Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Dumfries vicino all'Inter - Mondiali.it
News

Dumfries vicino all’Inter

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Sostituire l’esterno destro più forte del mondo non è semplice ma Dumfries vicino all’Inter farà del suo meglio per non  far rimpiangere il suo predecessore Hakimi. Secondo i media, il terzino destro olandese, che ha ben impressionato a Euro 2020, sarebbe in procinto di trasferirsi a Milano già dalle prossime ore.

Le parti sarebbero vicinissime per una cifra che si aggira intorno ai 12,5 milioni di euro più 2,5 di bonus, che la società nerazzurra verserebbe nelle casse del PSV Eindhoven. Con l’acquisto a titolo definitivo del nazionale olandese, Simone Inzaghi si assicura il sostituto di Hakimi sulla fascia destra. Il tecnico si sarebbe convinto anche per via delle delle 4 presenze e 2 gol di Dumfries con l’Olanda agli Europei.

Dumfries vicino all’Inter – Caratteristiche Tecniche

Denzel Dumfries è un terzino destro della nazionale olandese che non è cresciuto nei prestigiosi vivai dei Paesi Bassi ma si è fatto le ossa partendo dai dilettanti. Nelle ultime tre stagioni ha giocato per il PSV e ha convinto il ct De Boer a convocarlo e a farlo giocare molto spesso con la nazionale Olandese. Negli ultimi europei, nonostante il cammino olandese sia stato deludente, è stato sicuramente uno dei più positivi degli Oranges.

Il calciatore, come si è visto in nazionale, può giocare anche come esterno di centrocampo; ha dimostrato, infatti di essere bravo sia nella fase difensiva che in quella offensiva. La sua arma migliore è la corsa che abbina a una grande forza fisica ma non ad una tecnica eccelsa. Anche dal punto di vista tattico appare un po’ grezzo e avrà l’opportunità di migliorare, avendo spazio in un campionato in cui questo aspetto è predominante.

Se da un punto di vista offensivo il paragone con Hakimi non regge, Dumfries potrebbe garantire un maggior equilibrio in fase di copertura e di equilibrio. Sicuramente necessiterà un po’ di tempo per adattarsi al modo di giocare della Serie A ma ha le doti fisiche e atletiche per inserirsi molto bene nel nostro campionato.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.