News

Simone Inzaghi Nuovo Allenatore Inter

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Dopo l’addio di Conte, a distanza di qualche giorno, è subito arrivata la notizia di Simone Inzaghi Nuovo allenatore dell’Inter. C’è, infatti, anche la firma sul contratto e il passaggio diverrà ufficiale in questi giorni, dopo che si risolverà un problema con Lotito in merito allo stipendio dell’ultimo mese.

L’ormai ex tecnico della Lazio affronterà, dunque, la prossima stagione con lo scudetto 2021 sul petto e dovrà anche disputare la Supercoppa Italiana con la Juve; che, nel frattempo, ha ufficializzato il ritorno di Massimiliano Allegri.

L’Inter ha provato a contattare anche Allegri per proporgli la panchina nerazzurra ma la Juve è stata più veloce e quindi Marotta ha optato per Simone Inzaghi; il quale, tatticamente, utilizza lo stesso schema di gioco di Antonio Conte e quindi non ci saranno grossi stravolgimenti.

Le due parti si sono accordate per un contratto biennale con uno stipendio di 4 milioni di euro a stagione; questo accordo ha mandato su tutte le furie Claudio Lotito, che sentiva ormai vicinissimo il rinnovo del suo allenatore.

Simone Inzaghi Nuovo Allenatore Inter – Caratteristiche Tecniche

All’inizio della sua esperienza da allenatore, Simone Inzaghi ha cambiato diversi moduli, finché non si è assestato, quasi in modo maniacale, sul 3-5-2. Come detto, utilizza lo stesso schema tattico di Conte è più offensivo; in fase di possesso, infatti, attacca con gli esterni altissimi e tutta la squadra, tranne due difensori centrali, partecipa all’azione offensiva. Per questo motivo, In generale, nei casi di transizione negativa le squadre di Inzaghi rischiano di essere soprese da contropiedi veloci.

Predilige la costruzione dal basso con regia da parte del difensore centrale o del regista di centrocampo. In fase d’attacco, le due punte svolgono un ruolo complementare, una va incontro tra le linee e l’altra in profondità dietro ai difensori.

Inzaghi predilige il pressing alto, soprattutto quando l’azione parte dal portiere avversario e vuole che i suoi applichino, in pressing, delle rigide marcature a uomo. In alcune occasioni, però, la squadra preferisce compattarsi rintanandosi e rinunciando al pressing, con gli attaccanti a bloccare le linee di passaggio; il tutto dipende dalle situazioni e dalla bravura dell’avversario nel palleggio da dietro.

Come il suo predecessore, il neo tecnico dell’Inter vuole una squadra compatta, soprattutto a centrocampo, in modo da creare una grande densità di maglie.

Simone Inzaghi – Trofei Vinti

Simone Inzaghi, essendo giovane, allena da poco e lo ha sempre fatto nelle fila della Lazio, partendo dalle giovanili fino alla prima squadra. Subentrato all’esonerato Pioli nell’aprile 2016 tra i ‘grandi’, ha guidato i biancocelesti per 5 stagioni ottenendo buoni risultati. E’ l’allenatore con più presenze in panchina della Lazio e l’unico a vincere Supercoppa Italiana e Coppa Italia sia da giocatore che da allenatore con gli Aquilotti.

Ecco tutti i trofei vinti di seguito:

  • 2 Coppe Italia Primavera con la Lazio;
  • 1 Supercoppa Primavera con la Lazio;
  • 2 Supercoppe Italiane con la Lazio;
  • 1 Coppa Italia con la Lazio.

Vedremo come se la caverà nella sua nuova esperienza in nerazzurro.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.