News

Beach Handball, Mondiale U17: argento per l’Italia e pass per l’Olimpiade 2018

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Un argento dal sapore amaro è quello conquistato dai ragazzi della Nazionale italiana Handball a Mondiali Under 17 in Argentina.

I giovani, guidati dal mister Vincenzo Malatino, hanno perso la finale contro la forte Spagna (due volte campione d’Europa) agli shoot-out con la sola differenza di un punto (7-6).

Nonostante la sconfitta però gli azzurrini si possono ritenere super soddisfatti per come hanno interpretato tutto il torneo mondiale.

Tuttavia la soddisfazione massima è, oltre alla medaglia d’argento la prima tra i maschi, la qualificazione per i Giochi Olimpici giovanili del 2018 a Buenos Aires, la prima da quando esiste il Movimento italiano.

Un doppio traguardo storico per la Beach pallamano italiana maschile che, con questo risultato, mettono in bacheca una bella medaglia. In passato, appunto, solo le donne erano riuscite a conquistare delle medaglie (Euro 2009 e Mediterranei 2015).

La finale è stata una partita combattutissima e solamente due parate miracolose del portiere iberico hanno fatto sì che il gradino più alto del podio fosse occupato dalle Furie rosse.

Con questo risultato il medagliere italiano in questa disciplina si arricchisce ancora. L’argento rappresenta la seconda medaglia di questa formazione – dopo il bronzo dell’estate scorsa agli Europei -, ma anche l’ottava complessiva targata Italia tra il 2004 e oggi (2 ori, 1 argento e 5 bronzi).

Una gran bella soddisfazione sono anche i premi individuali che la Nazionale ha ottenuto durante la manifestazione. Davide Notarangelo è stato premiato come miglior ala sinistra del Mondiale, mentre Marco Mengon è stato nominato miglior difensore.

Per il prossimo anno la Federazione auspica che la prima apparizione olimpica non sia una sola passeggiata ma che la Nazionale possa giocarsela tutte le partite per poter ottenere i giusti risultati.

Dario Sette

Redazione mondiali.it

Comments are closed.