Calcio

Zidane lascia il Real Madrid

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Anche le storie più belle finiscono e in questi giorni è uscita la notizia che Zidane lascia il Real Madrid, con cui ha vinto la bellezza di 3 Champions League. Si tratta della seconda volta in cui decide di dimettersi e, dopo aver deciso di chiudere nel 2018, il presidente Perez lo ha richiamato nella primavera del 2019. Il tempo di vincere un’altra Liga e vivere un’ultima stagione in cui è stato in corsa per la Liga e la Champions ma non ha centrato gli obiettivi.

Zinedine Zidane è stato uno degli uomini più rappresentativi della gloriosissima storia del Real Madrid, sia da giocatore che, soprattutto, da allenatore. Vincere 3 Champions League consecutive non è cosa di tutti ed è, anzi, un record che lui detiene in solitaria, assieme all’altro record di Champions vinte che condivide con Ancelotti e Bob Paisley del Liverpool.

Per questi motivi, il presidente Florentino Perez lo ha omaggiato e ha dichiarato che il Real sarà sempre la sua casa.

Zidane lascia il Real Madrid – Caratteristiche Tecniche

Zidane per ora ha allenato solo il Real e le costanti del suo gioco sono la compattezza difensiva ed il contropiede veloce; avere delle ottime individualità che recuperano il pallone velocemente e hanno una tecnica sopraffina lo ha aiutato molto nello sviluppo di queste idee.

Zidane predilige la costruzione dal basso con i terzini molto alti e Casemiro che si posiziona sulla linea dei due difensori centrali; è una costruzione finalizzata a una rapida verticalizzazione, perché nel frattempo, molti giocatori si sono portati in fase d’attacco e possono sfruttare la loro bravura nell’1 contro 1.

Il pressing è in genere indirizzato sugli esterni e, in fase di transizione negativa, la squadra si adopera velocemente nel recupero della palla; questo avviene, in genere, accorciando sopra il portatore avversario e altre volte rientrando in difesa velocemente.

Zinedine Zidane Allenatore – Trofei Vinti

Zidane ha allenato solo il Real Madrid e, nonostante non alleni da tanti anni, ha già conquistato tantissimi trofei. Vediamoli in dettaglio:

  • 2 Lighe Spagnole con il Real Madrid:
  • 2 Supercoppa di Spagna con il Real Madrid:
  • 3 Champions League con il Real Madrid;
  • 2 Supercoppe Europee con il Real Madrid;
  • 2 Mondiali per Club con il Real Madrid.

Zidane lascia il Real Madrid – Il Sostituto

Per quanto riguarda il sostituto di Zidane al Real Madrid, è in atto una corsa a due tra Pochettino e Conte, dopo l’addio all’Inter. Sfumato Allegri che torna alla Juve, è, quindi, molto probabile che uno dei due sarà il successore e, sebbene Conte, fresco di scudetto, appaia in vantaggio, non ci sembra un allenatore da Real ma tutto può essere.

In merito, invece, al futuro di Zizou, si profila un ritorno in patria al PSG; eventualmente, un suo approdo alla nazionale francese se Deschamps non dovesse fare bene. Altre due ipotesi potrebbero essere la panchina del Manchester United o quella del Tottenham.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.