News

Conferenza Stampa Kean

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Quando un giocatore cambia squadra fa d’uopo si presenti e la Conferenza Stampa Kean ha tale obiettivo, anche se tutti già lo conoscono perché ha già giocato nella Vecchia Signora in passato. Si tratta, comunque, di un ritorno gradito, sia per lui che per la squadra, che, dopo la partenza di Cristiano Ronaldo, è corsa ai ripari e ha ripreso il suo giovane ex attaccante.

Il calciatore ha sempre dimostrato di essere bravo anche se si è distinto per il suo carattere un po’ particolare e si è reso protagonista di qualche bravata di troppo. Comunque, alla Juve sperano che le esperienze nell’Everton e nel PSG (molto positiva) lo abbiano fatto maturare dal punto di vista umano.

Conferenza Stampa Kean-Le Sue Parole

All’inizio Kean dice che tornare alla Juve è una grande emozione e che è sicuramente la scelta giusta perché si tratta di un grandissimo club; per lui il tecnico delle giovanili, mister Grabbi, è stato un punto di riferimento che gli ha consentito di crescere. La sua esperienza in campionati esteri ad un’età così giovane, gli ha consentito di maturare, sotto tutti i punti di vista e ora il giocatore è migliorato rispetto a quando è andato via. Giocare per Everton e PSG è stato una fortuna e adesso metterà a disposizione della Juve tutto ciò che ha imparato.

La domanda su CR7 è immancabile e lui dice di non sentirsi il sostituto di nessuno ma di percepire la responsabilità di indossare la maglia bianconera. Kean non ha assicurato alcun numero di reti, ovviamente spera di segnarne molte ma adesso sta pensando solo a dare il massimo per la Vecchia Signora.

La prossima partita è contro il Milan, contro cui ha segnato in passato ma ora dice che sarà tutta un’altra cosa; comunque, conta sulla bravura di Allegri, che è un tecnico molto preparato e competente. Kean, quindi, ha le idee chiare e vuole dare il 100% per questa maglia e ripartire con fiducia, anche dopo l’erroraccio contro il Napoli.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.