News

Simy vicino alla Salernitana

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Quando una squadra retrocede può accadere che debba cedere giocatori di valore e questo è il caso del Crotone e di Simy che è vicino alla Salernitana. Grazie ai 20 gol segnati nella scorsa stagione, di cui quasi tutti sono arrivati nell’ultima parte del campionato, l’attaccante nigeriano ha trovato un’altra squadra con cui disputare la Serie A.

I due club sembrano vicinissimi all’accordo sulla base di una cifra che si aggira attorno ai 6 milioni di euro e nei prossimi giorni dovrebbe esserci anche l’ufficialità. Prosegue, quindi, l’opera di rafforzamento della Salernitana, che ha già acquistato Bonazzoli e adesso ha a disposizione anche un altro buon attaccante. Quest’ultimo si appresta a salutare il Crotone dopo 5 stagioni, in cui ha battuto diversi record e che sono state molto soddisfacenti dal punto di vista professionale.

Nell’ultimo periodo, Simy ha suscitato l’interesse della Lazio di Sarri, che poi ha cambiato obiettivo di mercato e del Mallorca; la sua volontà di proseguire la sua carriera in Italia gli ha, però, fatto propendere per la scelta del trasferimento alla Salernitana di Castori, che sembra ora un’operazione in dirittura d’arrivo.

Simy vicino alla Salernitana – Caratteristiche Tecniche

Simy è un centravanti dall’altezza impressionante di 198 cm e pesa 84 kg. Si tratta, quindi, di una punta centrale molto alta e abile nel gioco aereo, che ha un buon senso della posizione. Dispone anche di una buona propensione allo scatto in campo aperto ma la cosa che lo contraddistingue sembra una certa stranezza nei movimenti.

Sembra, infatti, essere un giocatore scoordinato nelle movenze ma ciò potrebbe essere anche un suo punto di forza, perché lo rende difficilmente leggibile dai difensori avversari. I suoi numeri, comunque, parlano chiaro e quindi si farebbe bene a evitare certe ironie nei suoi confronti; si tratta, infatti, di un attaccante che, sebbene appaia un tantino grezzo e poco aggraziato, è difficile da fermare e sa come mettere la palla in rete.

E questo è, fino a prova contraria, l’obiettivo principale di un attaccante.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.