Calcio

Pareggio Italia Svezia Under21

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Non sempre chi gioca meglio vince e può capitare di sbagliare diverse occasioni da rete e pagarla cara, come nel pareggio Italia Svezia Under21, che sa di grande occasione mancata dagli azzurrini. La squadra di Nicolato, infatti, gioca sicuramente meglio e le statistiche parlano di una leggera prevalenza azzurra nel possesso palla ma di molti più tiri verso la porta. L’Italia, infatti, calcia ben diciannove volte, sette delle quali centrano lo specchio; la Svezia, invece,  colpisce il bersaglio solo in due occasioni su otto tiri totali.

Il problema è che si raggiunge solo un pareggio, quando gli azzurrini avrebbero meritato certamente la vittoria, che avrebbe permesso il sorpasso alla testa del girone. Questo, però, può comunque avvenire, perché l’Italia ha una partita in meno e vincendo andrebbe a più due dagli scandinavi.

Pareggio Italia Svezia Under21 – La Partita

La nazionale azzurra parte bene e si rende pericolosa già al settimo minuto con Vignato, il cui tiro al volo trova la risposta del portiere Brolin. L’Italia gioca sempre nella metà campo avversaria, che ha un baricentro molto basso; al minuto 38 Lucca sbaglia una buona occasione e svirgola a lato. Tre minuti più tardi, per, il bomber del Pisa, eletto miglior giocatore della Serie B di settembre dall’AIC, si fa perdonare e porta in vantaggio la sua squadra, sfruttando un assist di Rovella. 

Nella ripresa la Svezia si apre e l’Italia minaccia ancora la porta avversaria con Colombo al cinquantesimo minuto. Gli scandinavi si fanno vedere presso la nostra area ma al 67′ Rovella spreca malamente una grande occasione e si fa parare il tiro da Brolin. Colombo gira di testa una palla da calcio d’angolo ma il pallone va fuori di un soffio e l’attaccante si mangia le mani.

La squadra di Nicolato si abbassa troppo, com’era già accaduto nella gara contro la Bosnia, e al minuto novantuno arriva la beffa. C’è, infatti, un lancio dalla difesa e gli azzurri perdono le marcature, cosicché Prica si trova da solo davanti alla porta sguarnita e pareggia. È un peccato per la grande prestazione ma l’Italia deve comunque partire dal gioco e stare più attenta sulle marcature. La prossima gara contro l’Irlanda potrebbe, infatti, sancire il sorpasso.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.