News

Joao Mario lascia l’Inter

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Certi amori tra club e giocatori non sbocciano mai, nonostante i molti tentativi, e questo è il caso di Joao Mario che lascia l’Inter dopo 5 anni di batti e ribatti. Il centrocampista, infatti, è sbarcato a Milano nel 2016 e ha alternato periodi in nerazzurro, senza mai brillare a prestiti in altre squadre, ovvero West Ham, Lokomotiv Mosca e Sporting di Lisbona.

Il club campione d’Italia ha ufficializzato la risoluzione del contratto con il portoghese, che rappresenta la fine di una telenovela poco piacevole e quasi una liberazione, sia da parte del club che da parte del giocatore. Il protagonista di questa avventura senza lieto fine, ha anch’egli confermato la fine del rapporto con l’Inter dal suo profilo Instagram, in cui ha salutato e rivolto un in bocca al lupo per il futuro a tutta la squadra.

Nessuno può dire che il calciatore non sia bravo, anche perché è stato uno dei protagonisti degli Euro 2016, che ha vinto con la maglia del Portogallo; il suo rapporto con l’Inter, però, non è mai decollato e quindi le strade tra le due parti si sono separate in modo ineluttabile. Ora il giocatore è svincolato ma sembra imminente un suo trasferimento al Benfica, sperando che in patria riesca a esprimere meglio le sue qualità.

Joao Mario lascia l’Inter – Caratteristiche Tecniche

Joao Mario è un centrocampista molto duttile, essendo capace di giocare come trequartista, mediano, interno di centrocampo e ala. Dotato di una buona tecnica individuale, se la cava anche negli inserimenti e ha un buon tiro, che gli ha consentito di segnare 25 reti e di giocare in nazionale.

Tra le sue doti, però, non c’è il dinamismo e probabilmente questo gli ha impedito di esprimersi al meglio nel campionato italiano; c’è anche da dire che l’Inter, quando lo ha acquistato, non navigava in buone acque e probabilmente se fosse approdato in un altro club avrebbe giocato molto meglio. Nonostante le difficoltà dopo il passaggio in nerazzurro, però, il calciatore ha 28 anni e ha la possibilità di riscattarsi.

Palmarès Joao Mario

Il portoghese presenta un discreto palmarès, frutto della sua esperienza nello Sporting di Lisbona, in cui ha vinto i seguenti trofei: 1 Coppa di Portogallo, 1 Supercoppa di Portogallo, 1 Coppa di Lega Portoghese e 1 Campionato Portoghese. Tutto ciò è impreziosito dall’esperienza calcistica più bella della sua carriera; rappresentata dalla vittoria degli Europei 2016 con la maglia del Portogallo di Cr7, battendo la Francia in finale.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.