News

De Zerbi nuovo tecnico Shakhtar

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

E’ un periodo di grande fermento per il calcio mercato ed ieri la notizia di De Zerbi nuovo tecnico Shakhtar è diventata ufficiale. Nell’ultimo periodo, molti rumors hanno parlato di una sua partenza da Sassuolo dopo 3 stagioni di buon livello ed ora conosciamo anche la sua prossima destinazione.  Dopo i passaggi di Gattuso alla Fiorentina e di Juric al Torino, c’è l’addio di De Zerbi al Sassuolo; sembra che, in questa sessione di mercato, molte squadre di Serie A cambieranno allenatore.

Dopo aver sfiorato la Conference League, mancata solo per la differenza reti che ha favorito la Roma, il tecnico ha raggiunto un accordo con lo Shakthar Donetsk; il contratto prevede un rapporto di collaborazione biennale, con uno stipendio che si aggira intorno a 3 milioni di euro a stagione.

De Zerbi avrà, così, la possibilità di allenare la seconda forza del campionato ucraino, dietro la Dinamo Kiev e, soprattutto, di disputare la Champions League; per la maturazione professionale del giovane allenatore bresciano, questa esperienza sarà molto importante.

De Zerbi nuovo tecnico Shakhtar – Caratteristiche Tecniche

Il tecnico De Zerbi predilige un calcio prevalentemente offensivo, votato alla costruzione dal basso e, soprattutto, al mantenimento del possesso della palla. Come ha più volte affermato, il possesso del pallone è fondamentale nella sua idea di calcio. Per questa sua convinzione, anche i suoi allenamenti prevedono una netta prevalenza di lavoro con la palla, anche perché a lui piace allenare molto la tecnica individuale; senza di essa, la tattica serve a poco.

Le sue squadre si schierano in genere con un 4-3-3 o un 4-4-2 ma De Zerbi, comunque, non è un allenatore che si fissa su un unico modulo. Spesso, infatti, si adatta alle caratteristiche dell’avversario e cambia il sistema di gioco in base all’analisi dell’altra squadra. Un’altra delle sue caratteristiche è quella di dare molto spazio ai giovani e, nel Sassuolo, ha dimostrato di saperlo fare bene, avendo lanciato, tra gli altri, anche Giacomo Raspadori.

Queste sue idee di gioco hanno entusiasmato il presidente dello Shakhtar, che ha dichiarato di essere felice dell’ingaggio di De Zerbi. Si è detto sicuro che il tecnico farà divertire i tifosi perché è un allenatore giovane, preparato e alla costante ricerca del calcio d’attacco. Queste caratteristiche piacciono molto al suo nuovo presidente e ai supporters della squadra. 

L’obiettivo principale è quello di conquistare lo scudetto in Ucraina giocando bene e poi, ovviamente, anche quello di fare bella figura nella prossima Champions League.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.