Euro 2020

Conferenza Stampa Mourinho Roma

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Le squadre tornano a lavoro e i nuovi allenatori iniziano a parlare per far conoscere i loro progetti, come nell’occasione della Conferenza Stampa di Mourinho alla Roma. Il nuovo tecnico della Roma, dopo la grandissima accoglienza da parte dei tifosi della Roma, dice la sua sulla nuova stagione e sulla squadra, toccando diversi argomenti con la sua consueta maestria nell’utilizzo delle parole.

Quando apre bocca non è mai banale anche perché è un allenatore che ha vinto praticamente tutto; inoltre, sa sempre come toccare le corde dei suoi giocatori e dei suoi nuovi tifosi. In un certo senso, averlo di nuovo in Italia fa felici anche i giornalisti, che con lui trovano sempre qualcosa di scrivere, soprattutto per le sue dichiarazioni.

Conferenza Stampa Mourinho Roma – Le sue Parole

Mourinho esordisce ringraziando i tifosi dell’affetto dimostrato al suo arrivo e dicendo che questa grande manifestazione di stima lo fa sentire in debito nei loro confronti. Poi cita Marco Aurelio e dice che la società gli ha fatto una buona impressione, con un chiaro progetto a medio termine in mente; afferma, inoltre, di non essere a Roma per fare il turista ma per creare qualcosa di importante con il club, lavorando duro.

Per quanto riguarda il presente, lo Special One vuole conoscere il gruppo e far capire a tutti i giocatori che, quando si lavora con lui, tutti devono dare il massimo, indistintamente; sul campionato italiano dice che, sebbene non sia il più prestigioso, ha comunque contribuito a dar vita a una nazionale che ha raggiunto la finale di Euro 2020 e non è certo cosa da poco. Con la Roma ha un contratto triennale, per cui all’inizio, a detta sia, bisogna porre le basi per la conquista di trofei importanti, visto che vincere subito è molto difficile in una piazza come questa.

Mourinho spende anche belle parole per Cristante e per Spinazzola, che appartengono al gruppo dell’Italia degli Europei e rimarca la necessità di un terzino sinistro, a seguito dell’infortunio del difensore azzurro; si è, quindi, già messo nell’ottica di uno che vuole essere l’allenatore della Roma 24 ore su 24 e, quindi, farà di tutto per migliorare il piazzamento deludente dello scorso anno. Il tecnico portoghese ha, quindi, le idee chiarissime e attende lo sfortunato talento Zaniolo, sperando di poterlo avere a disposizione al 100%.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.