Pallavolo

Il trionfale arrivo delle azzurre a Malpensa. Selfie e cori tutti per loro

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Non se lo aspettavano o per lo meno non in maniera così grandiosa. Le ragazze terribili dell’Italvolley sono tornate in Italia dopo l’exploit al Mondiale in Giappone e hanno ricevuto un’accoglienza calorosa da centinaia di tifosi.

L’aeroporto di Malpensa si è colorato d’azzurro per abbracciare Cristina Chirichella e compagne dopo l’argento iridato. Tanta gente ad attenderle dal lungo viaggio per ringraziarle, per firmare autografi o scattare qualche selfie.

Sorpreso il commissario tecnico, Davide Mazzanti, timoniere di questa nazionale che ha mostrato carattere, forza e talento in tutto il torneo.

Si percepiva il calore, ma non fino a questo punto. Accoglienza inaspettata, sono davvero orgoglioso delle ragazze.

Quasi 300 persone all’aeroporto milanese per fare i giusti complimenti a delle ragazze che hanno tenuto alto il tricolore azzurro in Giappone. Tantissimi applausi per tutti e un bouquet di fiori per ognuna delle giocatrici oltre a uno striscione con la scritta “Grazie ragazze!”.

La passione per le azzurre lo si è visto anche grazie ai record di ascolti per la finale contro la Serbia. Oltre 6,3 milioni d’italiani ha visto il match con uno share medio del 36,1%. Il picco massimo è stato addirittura di 8 milioni con uno share del 43,1%. Numeri importanti, paragonabili a momenti d’oro dello sport azzurro come le vittorie di Alberto Tomba e di Valentino Rossi.

Giornalista professionista, cura “Italians”, rubrica che parla di sportivi italiani che si sono affermati all’estero. E chissà magari, Ivanka Trump, la prossima volta non confonderà più Giorgio Chinaglia, ex attaccante di Lazio e New York Cosmos, per un santo.

Comments are closed.