Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Mondiali di Fondo: Argento azzurro nel Team sprint a tecnica classica - Mondiali.it
News

Mondiali di Fondo: Argento azzurro nel Team sprint a tecnica classica

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Splendida Italia nella Team sprint a tecnica classica dei Mondiali di Fondo a Lahti e splendida medaglia d’argento per Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler, che migliora il bronzo già conquistato dalla coppia azzurra due anni fa, nella rassegna iridata di Falun.

Davanti resta solo l’oro di Zorzi e Pasini nella Team sprint di Sapporo 2007, ma quest’Italia gioisce, perché, dopo l’oro di Pellegrino nella sprint d’apertura, porta a due metalli il medagliere, lasciando ben sperare per il prosieguo.


Gran gara degli azzurri che tengono la zona medaglie sin dal primo giro e si arriva al finale con Pellegrino che si trova in terza posizione dietro a Norvegia e Finlandia, e davanti alla Russia, con un minaccioso Ustiugov. Ma proprio nel finale il colpo di scena: cade la Norvegia e la Finlandia la centra perdendo terreno.

Ustiugov approfitta della situazione e balza in testa per tagliare il traguardo in oro. Alle sue spalle l’argento Italia, poi Finlandia e Norvegia, fuori dai metalli.

Dietmar Noeckler

“Sono davvero molto contento, penso che entrambi abbiamo fatto un’ottima gara. Cercavamo questo podio con tutte le nostre forze. Avevamo materiali velocissimi e  bisogna fare grandi complimenti agli skimen”.

Federico Pellegrino

“Sapevo che era una gara in cui potevamo giocarci una medaglia, ma in tecnica classica fatico un po’ di più. Dopo la medaglia d’oro ho faticato a dormire. Poi mi sono rigenerato, grazie allo staff di casa Italia. Penso che ce la siamo giocata bene”

Ordine d’arrivo 

1. Russia 17’40″6
2. Italia +2″2
3. Finlandia +8″7
4. Norvegia +18″5
5. Usa +23″6
6. Canada +27″1
7. Germania +31″0
8. Svezia +31″8
9. Svizzera +1’04″8
10. Polonia +1’15″1

Redazione mondiali.it

Comments are closed.