Basket

Europei: Italia vince e si qualifica con un turno di anticipo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

L’Italia di basket femminile è agli Europei 2017. Battendo la Gran Bretagna a Lucca (71-52), la Nazionale Femminile si è qualificata per l’EuroBasket Women 2017 (Repubblica Ceca, 16-27 giugno).

Mercoledì la squadra di Andrea Capobianco gioca in Montenegro l’ultima partita di qualificazione ma l’accesso agli Europei è già garantito col primo posto messo al sicuro ieri sera grazie al successo sulle britanniche. Italia qualificata con un turno di anticipo, dunque.

Le Azzurre rimangono così a punteggio pieno nel girone C dopo cinque gare, è la quinta presenza alla rassegna continentale nelle ultime sei edizioni.

Coach Capobianco

“E’ stata una partita giocata con grandissima attenzione, le ragazze sono state straordinarie anche stasera. Siamo riusciti a tenere una giocatrice come Leedham a 8 punti, vuol dire che abbiamo giocatrici pronte, concentrate, attente ai dettagli.

In avvio abbiamo concesso qualcosa a Stewart, brava a mettere canestri pesanti nonostante la buona difesa di Ress e Formica, ma preso il vantaggio non ci siamo più guardati indietro. Tutte le Azzurre hanno giocato una partita incredibile: l’entusiasmo e la partecipazione emotiva di tutte le ragazze, anche di quelle che stavano in panchina o a bordo campo, è un segnale importante e bellissimo. Testimonia la voglia di portare in alto l’Italia”.

Nel giorno della centesima presenza di Laura Macchi in Nazionale, l’Italia ha vinto anche la tensione in un PalaTagliate pieno di pubblico e di entusiasmo. La miglior marcatrice è stata Macchi con 23, in doppia cifra anche Cecilia Zandalasini a quota 16.

L’Italia in avvio si è affidata proprio a Chicca Macchi, 10 punti nei nostri primi 12: le Azzurre hanno toccato il +8 sul 18-10 per poi chiudere il primo quarto sul 20-15, Stewart ha tenuto la Gran Bretagna a contatto con tre canestri da sotto. Il gioco da tre punti di Zandalasini è valso il +10 sul 27-17, l’appoggio di Macchi il massimo vantaggio (32-19) a metà secondo quarto.

All’intervallo lungo si è andati sul 36-23 con Macchi già a quota 14, poi la Gran Bretagna è tornata a spaventarci con la fiammata di Handy (7 punti nel parziale) sul 46-40. Sono stati i 7 punti consecutivi di Macchi a riportarci a distanza di sicurezza sulla sirena del terzo quarto (53-40).
L’Italia ha mantenuto la doppia cifra di vantaggio anche nell’ultimo parziale: i liberi di Dotto ci hanno riportato a +13 a 4 minuti dalla fine (60-47). A un minuto dalla fine è arrivato il sigillo di Zandalasini (68-52), per il canestro che è valso il Campionato Europeo.

Poi la festa meritatissimo del PalaTagliate. L’Italia è al Campionato Europeo! Brave Azzurre.

il tabellino

Italia-Gran Bretagna 71-52 (20-15; 16-8; 17-17; 18-12)

Italia: Consolini NE, Zandalasini 16 (5/9, 1/2), Cinili 4 (2/3), Sottana 2 (1/3, 0/5), Dotto 7 (1/3, 1/2), Masciadri 4 (2/3, 0/5), Formica 4 (2/4), Ress 9 (2/2), Crippa (0/1 da tre), Gorini 2 (1/1), Bestagno NE, Macchi 23 (5/9, 3/5). All. Capobianco
T2: 21/37, T3: 5/20, TL: 14/18, RT: 45, AS 17, PP: 18, PR: 7, SD: 2, FF: 13

Gran Bretagna: Jones 5 (1/1, 1/3), Collins (0/1,0/3), Vanderwal (0/3, 0/3), Handy 13 (5/10, 1/3), Clark (0/1,0/2), Leedham 8 (3/11,0/4), Stewart 19 (8/13), Fagbenle 2 (1/4), Thompson NE, Gayle NE, Wilkinson 5 (1/2, 1/1), Simpson (0/1 da tre). All. Buceta Fernandez
T2: 19/46, T3: 3/20, TL: 5/7, RT: 33, AS 12, PP: 14, PR: 10, SD: 2, FF: 20
5 falli: Handy (36’18”)
Spettatori: 1500.
Arbitri: Jelena Tomic (Croazia), Antonis Demetriou (Cipro), Ernad Karovic (Bosnia).

Redazione mondiali.it

Comments are closed.