News

Discesa Maschile, vince lo svizzero Feuz. Fill primo azzurro

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Beat Feuz era il favorito della discesa maschile e Beat Feuz ha vinto. Davanti al pubblico di casa esultante, l’elvetico conquista la medaglia d’oro in una gara a due volti, in cui l’uscita del sole e il velocizzarsi della neve hanno dato vantaggio agli scesi dopo il 10.

Non per niente, dietro a Feuz (13), c’è il canadese Erik Guay, in argento dopo l’oro del superG (17), e poi Max Franz (18), racchiusi in 37 centesimi. Poi i distacchi sono risicatissimi fino al 20/o posto di Mattia Casse, staccato di 1″30. Il migliore azzurro è Peter Fill, sceso con il numero 7, e piazzatosi al nono posto con 65 centesimi di distacco dal vincitore. 13/o è Dominik Paris (5), a 89.


Una gara dai due volti, che aveva premiato gli azzurri fino a che non è uscito il sole. A quel punto Fill e Paris erano al primo e secondo posto, prima che iniziasse un’altra gara.

Gli azzurri ci hanno provato e hanno messo in pista quello che avevano, ma non è stato abbastanza per le medaglie. Una prova consistente, comunque, in ottica combinata, la gara li vedrà in pista domani con discesa alle 10 e slalom alle 13. Il tracciato della discesa sarà uguale a quello odierno, accorciato dalla giuria per evitare la nuvola che copriva la parte alta del tracciato.

Ordine d’arrivo DH maschile WCh St. Moritz (Sui):
1 FEUZ Beat SUI 1:38.91
2 GUAY Erik CAN +0.12
3 FRANZ Max AUT +0.37
4 KUENG Patrick SUI +0.39
4 JANSRUD Kjetil NOR +0.39
6 KILDE Aleksander Aamodt NOR +0.49
7 KLINE Bostjan SLO +0.52
8 SANDER Andreas GER +0.56
9 FILL Peter ITA +0.65
10 ROGER Brice FRA +0.82

Redazione mondiali.it

Comments are closed.