«I Mondiali hanno scandito i tempi della nostra vita e scandiranno quelli di chi verrà»

Ognuno di noi ricorda con chi era e dov’era quella sera afosa di luglio del 2006, mentre Fabio Grosso calciava il rigore del quarto Mondiale azzurro. La nostra infanzia, la nostra adolescenza e la vita da adulti – magari da genitori che sanno trasmettere le stesse emozioni – tutto scorre di quattro anni in quattro anni. Anzi di quattro estati alla volta.

Il Mondiale di calcio all’italiana, quello che si vive tutti assieme davanti a una piccola tv o a un maxischermo, quello dei dogmi da rispettare, dei posti sul divano fissi, quest’anno è un sogno infranto da calciatori biondi con gli occhi azzurri. In Russia ci va la Svezia, ma l’Italia che scova storie, che si appassiona alle gesta di eroi romantici, ricordando aneddoti e aprendosi alle nuove nazionali, non vuole lasciare vuoto l’album dei ricordi della prossima Coppa del Mondo 2018.

Il Mondiale all’italiana rivivrà sotto nuova forma: la redazione e il team di Mondiali.it seguirà le partite dell’Islanda. Seguile con noi!

Acquista la maglia ufficiale Errea dell’Islanda

Riguarda insieme a noi la conferenza stampa di Mondiali.it for Iceland insieme a Sammy Basso

Pareggio Italia Svezia Calcio

Non sempre chi gioca meglio vince e può capitare di sbagliare diverse occasioni da rete e pagarla cara, come nel pareggio Italia Svezia Under21, che sa di grande occasione mancata dagli azzurrini. La squadra di Nicolato, infatti, gioca sicuramente meglio e le statistiche parlano di una leggera prevalenza azzurra nel possesso palla ma di molti più tiri verso la porta.

Thomas Tuchel intervista Calcio

La vita è fatta di alti e bassi e l’allenatore del Chelsea lo sa bene visto che, nella stessa stagione, ha ricevuto un esonero e la vittoria della Champions e l’intervista a Thomas Tuchel si parla di questo successo e di altro. Il tedesco, infatti, nella lunghissima chiacchierata in occasione del Festival dello Sport di Trento parla di diversi argomenti relativi al mondo del calcio e ha molto da dire.

Italia Svezia Under21 Calcio

Quando si gioca un match tra le prime squadre del girone c’è sempre un po’ di tensione e la sfida Italia Svezia Under21, valida per le qualificazioni all’Europeo 2023 rientra nella casistica. Gli azzurri vengono da una vittoria in trasferta contro la Bosnia Erzegovina mentre gli svedesi, primi nel girone, nella scorsa giornata hanno vinto in casa contro il Montenegro.

Mancini fa un'intervista sui rigori contro la Spagna Calcio

Essere un allenatore che ha portato l’Italia a una grande vittoria dopo 53 anni fa sì che le in molti vogliano parlare con lui e l’intervista Mancini su rigori Spagna è un ulteriore esempio. Il commissario tecnico azzurro, infatti, ha avuto una lunga conversazione al Festival dello Sport di Trento e ha parlato di diversi argomenti.

Italia Under21 batte la Bosnia Calcio

Come insegna la Spagna, il settore giovanile è fondamentale anche a livello di nazionale e la notizia dell’Italia Under21 che batte la Bosnia per le qualificazioni agli Europei 2023 deve essere accolta con piacere. La squadra azzurra di Nicolato ha, infatti, conquistato altri tre punti importanti per la corsa alla qualificazione vincendo per due reti a una sul campo Bosniaco di Zenica.

Pareggio Italia Svezia Calcio

Nel calcio di oggi non c’è un attimo di tregua e le partite si susseguono una dietro l’altra a ritmo incessante e accade che, subito dopo il turno di Serie A, ci sia Bosnia Italia Under21. Gli Europei degli azzurrini sono molto importanti, anche per una qualificazione alle Olimpiadi, per questo non va presa per nulla sotto gamba.

Pareggio Italia Svezia Calcio

Affinché il calcio italiano rimanga ai vertici nel mondo, è necessario che anche le nazionali siano competitive e le prossime due gare dell’Italia Under21 per la Qualificazione agli Europei 2023 sono un’occasione importante. Dopo aver conquistato due vittorie, contro Lussemburgo e Montenegro, infatti, la nazionale di Nicolato si appresta ad affrontare la Bosnia e la Svezia.

Gigio Donnarumma che è un caso al PSG Calcio

Molti appassionati di calcio sono increduli per il caso Donnarumma al PSG, perché il miglior giocatore di Euro 2020 va, sempre e inspiegabilmente, in panchina con la squadra parigina. L’estremo difensore azzurro, dopo il grandissimo trionfo iridato, pensava di giocare con continuità nei migliori palcoscenici internazionali e continuare a dimostrare il suo talento.

Eriksen che è il sogno dei tifose dell'Odense Calcio

Il calcio a volte conserva ancora un po’ di romanticismo e i tifosi Odense che vogliono il ritorno di Eriksen sono un esempio di come a volte si continui a sognare. Dopo il bruttissimo inconveniente capitato in occasione di Danimarca-Finlandia di Euro 2020, ancora non si può dire quanto il fantasista dell’Inter potrà tornare sui campi di calcio.

Eriksen che è il sogno dei tifose dell'Odense

Il calcio a volte conserva ancora un po’ di romanticismo e i tifosi Odense che vogliono il ritorno di Eriksen sono un esempio di come a volte si continui a sognare. Dopo il bruttissimo inconveniente capitato in occasione di Danimarca-Finlandia di Euro 2020, ancora non si può dire quanto il fantasista dell’Inter potrà tornare sui campi di calcio.

Mourinho con la Roma che partecipa alle partite del 23 settembre

Quando i risultati arrivano, un allenatore è maggiormente propenso a discutere con i giornalisti e la Conferenza di Mourinho prima della Conference League è segno che il suo umore sia buono. Le tre vittorie in altrettante partite di campionato, infatti, sono indicatore di un buono stato di salute della squadra che sembra molto ben attrezzata dal punto di vista tecnico e atletico.

Storia del Mondiale 2022 Corea del Sud e Giappone

Quando un giocatore è stato una leggenda del calcio mondiale, rimane sempre ricordato e, quando parla, tutti ascoltano con rispetto, come nel caso dell’intervista a Ronaldo il fenomeno, da parte della Gazzetta dello Sport. L’ex attaccante dell’Inter, secondo alcuni il miglior giocatore di tutti i tempi, disquisisce a ruota libera di vari argomenti ed esprime le sue opinioni su alcuni dei protagonisti della Serie A.

Okaka che lascia l'Udinese

Il calcio mercato non è chiuso in tutto il mondo, per cui ci può essere qualche calciatore che cambia squadra anche in questo periodo, come il caso di Okaka che lascia l’Udinese. L’attaccante, infatti, visto che avrebbe trovato poco spazio con i friulani in questa stagione, ha deciso di lasciare il club e la Serie A, decidendo di optare per la Turchia.

Faivre vicino al Milan

I tifosi milanisti sanno bene che la società si è mossa molto bene sul mercato ma manca un trequartista e la notizia di Faivre vicino al Milan può farli sorridere. Dopo la partenza di Calhanoglu, infatti, Maldini si è dato molto da fare per trovare un degno sostituto e ultimamente sembra aver messo gli occhi sul giovane centrocampista del Brest, in forza anche nella Francia Under21.

Sabitzer nuovo calciatore del Bayern Monaco

Quando un grande club mette l’occhio su un calciatore, è molto facile che riesca vincere la concorrenza e a tesserarlo e questo è il caso di Sabitzer che sta per diventare un nuovo giocatore del Bayern Monaco. Nell’ultimo periodo il centrocampista ha suscitato l’interesse del Milan perché ha caratteristiche molto simili a quelle di Calhanoglu ma la trattativa con i rossoneri non è mai decollata.

CR7 che lascia la Juve

Se è vero che tre indizi fanno una prova, non c’è da stupirsi per la notizia di Cristiano Ronaldo che lascia la Juve, visto che i segnali di rottura sono stati ben più di tre. Il trasloco delle auto a maggio, infatti, era più di un’indicazione della sua volontà di cambiare aria e, soprattutto, squadra.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.