Category

Pallanuoto

Category

Davanti al pubblico di casa del PalaVerde, per l’ultimo match casalingo della stagione, Conegliano non tradisce. Nemmeno in Champions League, nemmeno davanti a un  Fenerbahce mai domo, ma ben contenuto. In Europa come in Italia l’Imoco continua a vincere, ma questa volta il 3-0 (25-21, 25-23, 26-24) sulla squadra turca ha un’importanza diversa da altre serate perché in palio c’è la finale di Champions League di volley femminile.

E così l’andata della semifinale sorride alla squadra delle azzurre Danesi e Sylla, nonostante dall’altra parte ci sia una grande Vargas e anche se sarà battaglia al ritorno, tra le ragazze di Daniele Santarelli e la SuperFinale di maggio a Berlino ci sono soltanto 2 set. Una vittoria maturata al termine di una gara in cui Wolosz e compagne hanno dimostrato la loro qualità, ma anche la loro grinta. Vincendo con personalità il primo set, con orgoglio e carattere il secondo e il terzo chiusi con il minimo scarto, dopo essere state a lungo in svantaggio.

Risultati immagini per imoco volley

Conegliano ha messo in mostra un livello di gioco, attacco e difesa, elevatissimo. Primo set che si gioca punto a punto, con le squadre che faticano a mettere per terra il pallone, tra grandi muri e ottime difese. L’allungo decisivo è di Conegliano che si porta sul 21-17 con l’attacco di Hill e mantiene il margine per chiudere 25-21.
Secondo set ancora più in bilico, Vargas continua a trovare il modo di fare punto (23 alla fine per lei), Conegliano però risponde risalendo da 12-17 e con un’entusiasmante rimonta si prende il secondo parziale 25-23. Terzo set caratterizzato da Anna Danesi che in un momento di delirio tecnico si fa sentire a muro, in attacco e in battuta per tenere a contatto Conegliano. Nel finale sbaglia anche la Vargas che manda sulle mani di De Krujif il pallone della festa Imoco che chiude 26-24. Semifinale di ritorno il 9 aprile a Istanbul.

Una prestazione scintillante sotto ogni punto di vista e uno stato di forma eccezionale proprio nel momento più importante della stagione, quello in cui ci si gioca la finale della Champions League femminile e in cui stanno per iniziare i playoff. Buonissima prova di Fabris (20 punti con il 50 per cento in attacco), concreta quella delle bande Hill (8) e Sylla (10). Alla squadra turca non sono bastati i 23 punti del nuovo fenomeno cubano Melissa Vargas e la superiore incisività al servizio. A fare la vera differenza è stato il muro: le campionesse tricolori in carica ne hanno realizzati 13, le ragazze di Istanbul soltanto 6.

La vittoria regala un buon vantaggio all’Imoco. Il 3-0 consente a Conegliano di andare in riva al Bosforo con la possibilità di arrivare in finale con 4 risultati su 6: se vince con qualsiasi punteggio e anche se perde al quinto. In casa di 3-0 o 3-1 per il Fenerbahce si andrebbe al golden set.

Risultati immagini per imoco volley

IMOCO VOLLEY – FENERBAHCE ISTANBUL 3-0

(25-21,25-23,26-24)
Imoco: Wolosz 3,Fabris 20,Hill 8,Sylla 10,Danesi 6,De Gennaro, De Kruijf 8, Fersino ,Lowe ne,Moretto ne, Tirozzi ne, Folie ne,Bechis ne. All.Santarelli
Fenerbahce: Yilmaz, Dalbeler, Antonijevic 1, Ünver, Yildrim n.e., Babat 2, Vargas 23, Tanyel n.e., Toksoy Guidetti, Bricio Ramos 11, Erdem Dundar 9, Cakiroglu n.e., Caliskan n.e., Rabadzhieva 3. All.: Terzic
Arbitri: Makshanov e Medvid
Spettatori: 5.230
Note: Durata set 24′,27′,28′; Errori battuta Im 12,Fen 7;Aces 3-6 ; Muri 13-6 ; Errori attacco: 6-13