Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Universiade 2019, cerimonia magica al San Paolo. Lo stadio come il golfo di Napoli
Eventi

Universiade 2019, cerimonia magica al San Paolo. Lo stadio come il golfo di Napoli

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

È stata una serata magica quella vissuta al San Paolo di Napoli per la cerimonia d’apertura della 30esima edizione dell’Universiade 2019 che si terrà fino al prossimo 14 luglio, tra il capoluogo campano e altri 32 comuni della regione.

Per l’occasione l’impianto dove gioca il Napoli è stato rimesso a nuovo e, durante la presentazione dell’evento, si è trasformato in qualcosa di surreale, rappresentando il grande golfo partenopeo.

Oltre 30mila spettatori presenti sugli spalti, ottomila gli atleti partecipanti e uno share televisivo altissimo data la contemporaneità in 140 paesi diversi.

La bellissima scenografia presente ha trasformato il San Paolo come il golfo di Napoli con tanto di Vesuvio, ricostruito davanti alla storica Curva B del tifo azzurro.

Le acque del Tirreno e l’esplosione del vulcano hanno seguito il volo di una sirena. Mozzafiato è stata la performance della campionessa italiana di apnea, Maria Felicia Carraturo, che ha vestito i panni di Partenope con uno strascico lungo 60 metri.

 Alla cerimonia ha partecipato anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha salutato la Noemi, la bambina ferita in maniera grave in un agguato di camorra.

Risultati immagini per mattarella noemi
L’incontro tra il presidente Mattarella e la piccola Noemi

Lorenzo Insigne è stato il protagonista dell’accensione della torcia con un tiro infuocato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

@lorinsigneofficial infiamma il San Paolo e accende la 30a #Universiade #Napoli2019 @balichws @regione.campania @fisu

Un post condiviso da Napoli 2019 Summer Universiade (@napoli2019) in data:

Un grande spettacolo di luci e scenografie umane come quella di una grande “U” che ha simboleggiato l’abbraccio tra gli ottomila atleti provenienti da 120 Paesi e il golfo di Napoli.

Giornalista professionista, cura “Italians”, rubrica che parla di sportivi italiani che si sono affermati all’estero. E chissà magari, Ivanka Trump, la prossima volta non confonderà più Giorgio Chinaglia, ex attaccante di Lazio e New York Cosmos, per un santo.

Comments are closed.