Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
france football Archives - Mondiali.it
Tag

france football

Browsing

E’ forse l’unica classifica in cui il podio non è in discussione. Michels, Ferguson, Sacchi sono il meglio che gli allenatori hanno offerto negli ultimi decenni. Ma essendo il calcio materia soggettiva per definizione, si discute di chi c’è e soprattutto di chi è stato escluso. Un po’ come accade con il Pallone d’Oro, un’altra lista non a caso stilata dallo stesso periodico, il francese France Football. Accanto ai grandi nomi (Guardiola, Mourinho, Cruijff, Van Gaal, Hiddink, Herrera, Lobanovsky), compresi un buon manipolo di italiani (Capello, Ancelotti, Lippi, Conte, Rocco oltre al già citato Sacchi), ci sono un po’ di esclusi eccellenti. Perché è difficile pensare alla presenza, ad esempio, di Simeone e Bielsa e non a quella di Allegri, Tabarez, Liedholm e altri.

Allegri out

Il primo nome a cui molti hanno pensato è stato proprio il tecnico della Juve. Ormai 5 scudetti consecutivi, quattro Coppe Italia di fila, due supercoppe italiane e due finali di Champions finora non sono bastate. Allegri può vantare anche un campionato e una supercoppa vinti col Milan. Manca ancora il sigillo continentale nella massima competizione, sfuggito anche al Cholo Simeone che però si è rifatto con l’Europa League. Ma acciughina non è il solo a restare fuori dai magnifici 50. Non c’è l’ultimo allenatore vincente in un Mondiale, Didier Deschamps. E neanche il suo predecessore con la Germania, Joaquim Löw.

Gli altri esclusi

All’asciutto anche Oscar Washington Tabarez, il santone del calcio sudamericano con il suo Uruguay. E poi Cesar Menotti, che vinse il Mondiale con l’Argentina nel 1978. Niels Liedholm, guru svedese del calcio italiano sulle panchine di Milan e Roma. Vittorio Pozzo, l’unico allenatore ad aver vinto due Coppe Rimet (antenate della Coppa del Mondo) consecutive con l’Italia nel 1934 e nel 1938. E poi Claudio Ranieri, vincitore del campionato più incredibile del calcio degli ultimi anni con il Leicester. O il giramondo Bora Milutinovic, uno che ha guidato cinque Nazionali in cinque Mondiali diversi.

Sono trenta e sono tutti grandi campioni che si sono messi in mostra la scorsa stagione sia nei club che nelle nazionali al Mondiale di Russia 2018.

France Football ha svelato i candidati per la vittoria finale del Pallone d’oro 2018. Premiazione che avverrà il 3 dicembre prossimo a Parigi.

Ci sono Cristiano Ronaldo e Messi, i vincitori degli ultimi 10 palloni d’oro e ci sono i pretendenti per questa stagione: Luka Modric e Antoine Griezmann.

Il croato è stato già premiato come miglior giocatore della Uefa nella doppia veste di leader del centrocampo del Real Madrid vittorioso in Champions e finalista del Mondiale con la Croazia, il francese ha vinto il Mondiale con la Francia e l’Europa League con l’Atletico Madrid.

 

Dunque quest’anno potrebbe finire il duopolio Messi-CR7 che è partito nella stagione 2008, con l’ultima vittoria da parte di Kakà dopo la Champions League vinta dal Milan ad Istanbul contro il Liverpool.

Come nel 2015 tra i trenta campioni non c’è nessun italiano. Lasciato fuori anche Buffon, nonostante la sua ultima grande stagione con la Juventus. La squadra bianconera conta due calciatori: Mario Mandzukic e Cristiano Ronaldo.

Assenti tutti e 5 i pretendenti della scorsa stagione: Buffon, Mertens, Dybala, Dzeko e Bonucci. Presente invece l’ex portiere romanista Alisson Becker, ora con la maglia del Liverpool. Reds che hanno anche il tridente delle meraviglie Mané, Firmino e Salah.

Alle votazioni ci saranno ben 173 giornalisti di tutto il mondo. A presentare l’Italia ci sarà Paolo Condò.

Nella lista la squadra più rappresentata è il Real Madrid con sette calciatori: Marcelo, Varane, Sergio Ramos, Isco, Bale, Benzema e Modric; a cui vanno aggiunti il grande ex Ronaldo e il nuovo portiere Courtois (la scorsa stagione al Chelsea).

Quest’anno verranno consegnati premi anche alla miglior calciatrice e al miglior giovane. La miglior giocatrice dell’anno sarà eletta in base ai voti dei giornalisti, come per gli uomini. Il vincitore del Trofeo Kopa sarà invece designato dai 33 vincitori del Pallone d’oro ancora in vita. Il favorito è Kylian Mbappé.

LA LISTA COMPLETA

1- Sergio Agüero (Argentina/Manchester City)
2 – Alisson Becker (Brasile/Roma poi Liverpool)
3 – Gareth Bale (Galles/Real Madrid)
4 – Karim Benzema (Francia/Real Madrid)
5 – Edinson Cavani (Uruguay/Psg)
6 – Thibaut Courtois (Belgio/Chelsea poi Real Madrid)
7- Cristiano Ronaldo (Portogallo/Real Madrid poi Juventus)
8- Kevin De Bruyne (Belgio/Manchester City)
9- Roberto Firmino (Brasile/Liverpool)
10- Diego Godin (Uruguay/Atletico Madrid)
11- Antoine Griezmann (Francia/Atletico Madrid)
12- Eden Hazard (Belgio/Chelsea)
13- Isco (Spagna/Real Madrid)
14- Harry Kane (Inghilterra/Tottenham)
15 – N’Golo Kanté (Francia/Chelsea)
16 – Hugo Lloris (Francia/Tottenham)
17 – Mario Mandzukic (Croazia/Juventus)
18 – Sadio Mané (Senegal/Liverpool)
19 – Marcelo (Brasile/Real Madrid)
20 – Kylian Mbappé (Francia/Psg)
21 – Lionel Messi (Argentina/Barcellona)
22 – Luka Modric (Croazia/Real Madrid)
23 – Neymar (Brasile/Psg)
24 – Jan Oblak (Slovenia/Atletico Madrid)
25 – Paul Pogba (Francia/Manchester United)
26 – Ivan Rakitic (Croazia/Barcellona)
27 – Mohamed Salah (Egitto/Liverpool)
28 – Sergio Ramos (Spagna/Real Madrid)
29 – Luis Suarez (Uruguay/Barcellona)
30 – Raphael Varane (Francia/Real Madrid)