Tag

moto 2

Browsing

Un torinese sul tetto del mondo della Moto2. È Francesco “Pecco” Bagnaia, 21enne pilota dello Sky Racing Team VR46, il quale ha conquistato il titolo mondiale a Sepang in Malesia, dopo una stagione fenomenale.

Bagnaia è riuscito a salire sul podio al circuito malese ed è matematicamente il nuovo campione iridato della categoria.

Secondo trionfo azzurro consecutivo in Moto 2, dopo il successo dell’anno scorso targato Franco Morbidelli sempre a Sepang. L’anno scorso, però, il pilota romano ha gareggiato già con il titolo in tasca a causa del forfait di Thomas Lüthi prima dell’inizio del Gp, mentre il piemontese ha dovuto sgomitare fino alle ultime curve.

Otto vittorie per Pecco che con il suo team ha fatto la voce grossa in questo motomondiale. Un titolo vinto al secondo anno in Moto 2, una vera e propria sorpresa. Per lui anche un secondo posto e tre terzi posti.

Gioia, ovviamente, per Valentino Rossi che, nonostante la caduta nel suo gran premio, si è complimentato con il giovane pilota e con tutta la squadra. Dall’anno prossimo, inoltre, i due saranno avversari in MotoGP.

Su Facebook  Bagnaia ha voluto postare una lettera in cui ringrazia davvero tutti, dal team alla sua ragazza e famiglia per il sostegno durante tutta la stagione in pista:

Il ricordo di un 2013 difficilissimo ma che è oramai alle spalle, la soddisfazione per il successo raggiunto è esplosa alla bandiera a scacchi quando lo stesso Bagnaia ha ribadito di aver pianto dentro il  casco.

In Moto3 amarezza per Marco Bezzecchi il quale ha chiuso quinto e ha consegnato il titolo allo spagnolo Jorge Martin.

Franco Morbidelli domina il Campionato del Mondo Moto 2 e riporta in Italia una corona iridata. In Malesia il pilota Estrella Galicia raccoglie uno storico successo a otto anni dall’ultima iride tricolore firmata da Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP) e a nove dalla vittoria di Marco Simoncelli nella classe mediana.

Nato Roma, Morbidelli ha sempre vissuto a Tavullia e raggiunge il suo più grande successo sportivo conquistando il titolo Superstock.

Inizia il 2017 sulla cresta dell’onda e, insieme a Tom Luthi (CarXpert Interwetten) è il favorito per la vittoria finale. Il duello tra i due entra subito nel vivo ma Morbidelli tiene un passo migliore fatto di otto vittorie e due secondo posti.  È la stagione della consacrazione e le prestazioni di alto livello lo premiano. Il team Estrella vuole continuare a farlo crescere e nel 2018, il talento della scuola di Valentino Rossi firma con la stessa scuderie per la classe regina; la promessa del motociclismo italiano correrà proprio contro il suo leggendario ‘maestro’.

franco morbidelli

Morbidelli fa suo il titolo della Moto2™ con una gara di anticipo. La notizia arriva prima del warm up a Sepang, GP segnato anche dalla defezione del rivale Luthi fermato da un infortunio alla schiena rimediato nel sabato di qualifiche. Al di là di quanto successo allo svizzero, il successo di Morbidelli è stato limpido, netto e storico. Ora il ragazzo di Tavullia è pronto per la MotoGP™ e il collega di box sarà l’avversario sconfitto.

franco morbidelli

“Sto vivendo una grandissima emozione – ha detto il ‘Morbido’ a Sky Sport – è una delle più belle giornate della mia vita. Voglio godermi questa festa. Spero di aver dato una gioia ai tifosi italiani che ci hanno seguito in televisione. Io do sempre il massimo anche per loro”. Ma l’emozione più grande è stata vincere il titolo a Sepang, la pista dove Simoncelli conquistò il titolo della 250 nel 2008. E dove scomparve tragicamente tre anni dopo. “Quando ho tagliato il traguardo mi sono tornati in mente tanti pensieri e ricordi su Marco – ha raccontato Morbidelli – Vincere qui ha un sapore speciale”.