Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
svezia-italia Archives - Mondiali.it
Tag

svezia-italia

Browsing

La Nazionale ha raggiunto nel tardo pomeriggio di ieri Stoccolma per trasferirsi alla ‘Friends Arena’ di Solna, l’impianto da 50.000 posti che stasera (ore 20.45 – diretta Rai 1) ospiterà la gara d’andata del play off Mondiale con la Svezia.

Giampiero Ventura è fiducioso, pur sapendo bene che l’Italia non è attesa da un compito facile:

“Abbiamo un grandissimo rispetto per la Svezia, ma da parte nostra ci sono la voglia e la convinzione di andare al Mondiale. E’ una sfida che si gioca in 180 minuti e stasera sarà estremamente importante fare gol, i giocatori hanno preparato questa partita in maniera ottimale. Se farò un discorso alla squadra prima della partita? E’ una gara così importante che non ha bisogno di parole: c’è bisogno di serenità, consapevolezza e convinzione e sono tre componenti che già fanno parte del bagaglio dei giocatori”.

 

 

spareggi

Ieri mattina in allenamento si è fermato Simone Zaza:

“Ha avuto un piccolo problema – conferma Ventura in conferenza stampa – ma non disperiamo. Se sta bene gioca, altrimenti cercheremo di recuperarlo per lunedì”. Il Ct può contare su Andrea Belotti, recuperato dall’infortunio che lo aveva tenuto fuori contro Macedonia e Albania: “Ha lavorato tanto e qualora ci fosse bisogno sarebbe in grado di dare il suo contributo”.

buffon

Accanto a Ventura in conferenza stampa c’è come di consueto Gigi Buffon, l’unico tra gli Azzurri ad aver già giocato vent’anni fa un play off Mondiale, quando a Mosca fece il suo esordio in Nazionale sostituendo tra i pali Gianluca Pagliuca:

“Queste due gare possono permetterci di staccare il pass per una competizione grandiosa e alla quale siamo abbonati e di conseguenza dobbiamo fare il massimo perché questo abbonamento continui. Giocatori come il sottoscritto vivono per i traguardi più importanti, che a volte sono anche sogni di bambino. Finché rimarranno tali e riusciranno a darmi entusiasmo e motivazione per continuare a performare lo farò”.

Ultima seduta di allenamento questa mattina a Coverciano per la Nazionale, che nel pomeriggio è partita alla volta di Stoccolma alla vigilia dell’andata del play off Mondiale con la Svezia. Simone Zaza ha sospeso l’allenamento per la riacutizzazione di un pregresso problema al ginocchio sinistro: l’attaccante del Valencia resta in gruppo ed è salito sul charter che porterà la squadra in Svezia.

Prima del riscaldamento, il ct Ventura si è intrattenuto in due brevi colloqui personali, prima con Verratti e poi con Bonucci.

Nella giornata di ieri un altro azzurro ha accusato guai fisici: al termine dell’allenamento, il calciatore Leonardo Spinazzola ha accusato un lieve risentimento muscolare e per questo è stato messo a riposo precauzionale.

Intanto a parlare ai taccuini dei giornalisti è stata la volta di Daniele De Rossi, uno dei tre Campioni del Mondo di Germania 2006 insieme a Gigi Buffon e Andrea Barzagli.

 “Sarebbe bello poter giocare il mio quarto Mondiale – dichiara in conferenza stampa – è un appuntamento che nessuno vuole perdere. Qui c’è un ambiente positivo, ci sono un gran gruppo e un grande spirito di appartenenza a questa Nazionale. Ci aspettano due partite che non si possono sbagliare. La posta in gioco è così alta che va bene il concetto di ‘sangue e sudore’ inteso come dare tutto sino allo sfinimento, ma ci vorranno anche lucidità, organizzazione, tecnica e corsa. Dobbiamo giocare due gare intelligenti: le qualità non ci mancano e dobbiamo mixarle con l’attenzione e l’esperienza”.

E’ cominciato il ritiro della nazionale del ct Ventura in vista del doppio spareggio per l’ammissione ai Mondiali, contro la Svezia (venerdì 10 e lunedì 13). I primi ad arrivare nel centro tecnico federale di Coverciano sono stati ovviamente il viola Astori e i giocatori della Roma che avevano giocato poche ore prima al Franchi. Poi è toccato a quelli della Lazio, successivamente alla spicciolata sono arrivati gli altri.

Intanto il Ct Giampiero Ventura, ai microfoni de La Domenica Sportiva, ha dichiarato:

“E’ una vigilia serena. Siamo consapevoli dell’importanza e delle difficoltà di queste due partite. Incontriamo una squadra che ha battuto la Francia e ha eliminato l’Olanda, quindi non possiamo non rispettarla. Ma c’è anche grande fiducia. In Russia dobbiamo andarci tutti insieme: i calciatori e tutta l’Italia. Abbiamo voglia di fare qualcosa di importante. Jorginho? Ci aspettano due gare così complicate che è bene aprirsi a svariati modi di giocare. Non si può andare al Mondiale con un solo modulo: una volta superato lo spareggio, avremo tre settimane per lavorare tutti insieme e questo ci aiuterà. Un appello agli italiani? Andiamo insieme al Mondiale”.

convocazioni play off

Anche Ciro Immobile attaccante della Lazio ha parlato delle responsabilità e dell’importanza del match:

L’attaccante dal centro tecnico di Coverciano, sede del ritiro dell’Italia, è stato intervistato da SkySport«Sono pronto, a disposizione completa di mister Ventura. Sto a posto, adesso abbiamo altri quattro giorni per preparare la partita e possiamo gestire meglio le cose. La qualificazione al Mondiale? Abbiamo una grande responsabilità, è molto importante giocare questa partita. Forse si può dire che è la più importante della mia carriera perché ti porta ad una competizione talmente bella dalla quale l’Italia non può mancare. Sappiamo delle responsabilità e che dobbiamo rimanere sereni per prepararla bene, al 100% insieme al mister»