Tag

simone biles

Browsing

Simone Biles, ad appena 22 anni, è da tempo nella storia della ginnastica, ma ora lo è con ancora maggior diritto perché è riuscita in un esercizio che era considerato impossibile. La ginnasta, pluricampionessa olimpica e mondiale, ai Campionati di ginnastica statunitense del 2019 a Kansas City, Missouri, ha eseguito per la prima volta in una competizione femminile un doppio salto raccolto all’indietro con triplo avvitamento.

Biles lo aveva eseguito già venerdì 9 agosto, nella prima giornata della manifestazione, durante il corpo libero, appoggiando però le mani a terra nell’atterraggio e pagando nella valutazione finale un punto di penalità per una caduta precedente. Due giorni dopo lo ha eseguito di nuovo, questa volta al termine di un esercizio perfetto con il quale ha vinto il sesto titolo americano in carriera.

 

Biles, che ha già vinto 4 ori olimpici e 14 ori mondiali, con 25 medaglie vinte tra Campionati mondiali e Olimpiadi, è considerata la ginnasta americana più forte di tutti i tempi, e una delle migliori in assoluto. Il doppio-triplo eseguito nel fine settimana ai campionati nazionali di Kansas City è stato il terzo nuovo elemento che ha introdotto nella disciplina da quando è in attività.  Secondo quanto riporta TeamUsa.org, il salto prenderà il suo nome quando la Biles riuscirà a proporre questa difficoltà in una gara internazionale, probabilmente i mondiali del prossimo autunno. Diventerebbe il terzo movimento a portare il suo nome dopo quelli al volteggio (una rondata, mezzo avvitamento e poi un salto mortale avanti teso con doppio avvitamento) e al corpo libero (doppio teso con mezzo avvitamento). Un altro: The Biles.

Risultati immagini per simone biles

Secondo Tom Forster, responsabile della preparazione d’élite della federazione statunitense, inoltre, Biles lo ha eseguito meglio della maggior parte degli uomini, che peraltro lo fanno raramente vista la sua complessità. Nel femminile il doppio-triplo non ha nemmeno una valutazione ufficiale: lo avrà solo quando Biles lo eseguirà in una competizione internazionale, probabilmente i Campionati mondiali di Stoccarda in programma a ottobre.