Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
nico rosberg Archives - Mondiali.it
Tag

nico rosberg

Browsing

Un anno di sport, un anno di intense emozioni. Abbiamo racchiuso in questo video quelli che sono, per noi, i migliori cinque sportivi del 2016. Dalle imprese individuali a quelle di squadra, ogni sport è legato indubbiamente a un protagonista.

Gustatevi il video e partecipate al sondaggio lanciato sulla nostra pagina Facebook, scegliendo il vostro atleta!
Votate e auguri di buon 2017 da Mondiali.it!

Un fulmine a ciel sereno ha scosso la Formula 1 e gli appassionati di sport: il pilota Nico Rosberg, fresco vincitore dell’ultimo Mondiale di F1, ha deciso di ritirarsi. L’ormai ex pilota della Mercedes, a 31 anni, ha detto basta, spiegando e raccontando la sua decisione su un lungo post su Facebook. Sul punto più alto del mondo, nel momento più bello della sua vita professionale:

Ho deciso di chiudere la mia carriera in F1 adesso. È difficile da spiegare, sin da quando avevo 6 anni avevo un sogno ed era quello di diventare campione del mondo. Ora l’ho raggiunto, ho dato tutto per questo obiettivo: duro lavoro, sacrificio, dolore. Ho scalato la mia montagna e l’ho fatto per 25 anni,  con l’aiuto di chi mi circonda, dei tifosi, della famiglia e dei miei amici

Cinque giorni dopo aver alzato le braccia al cielo per il suo primo titolo mondiale, seguendo le orme di suo padre Keke, Rosberg ammette di avere deciso l’addio alle corse già lunedì, dopo settimane di pressione:

Quando ho vinto la corsa a Suzuka, avevo il titolo nelle mie mani. La pressione era aumentata e ho iniziato a pensare da lì di ritirarmi dal motorsport da campione del mondo. Domenica mattina ad Abu Dhabi sapevo che quella corsa sarebbe potuta essere l’ultima della mia carriera. E prima della gara ho sentito improvvisamente che tutto era chiaro e giusto. Volevo gustarmi dall’interno ogni secondo del fatto che quella sarebbe stata la mia ultima gara, e quando i semafori si sono spenti è diventata la corsa più intensa della mia carriera. Lunedì mattina mi sono deciso in modo definitivo a fare questo passo

La Formula 1 perde un talento, la Mercedes adesso dovrò cercare un sostituto all’altezza da affiancare a Lewis Hamilton. Nelle sue parole rivolte ai suoi supporter, Nico Rosberg ritorna sulle delusioni degli anni passati nel vedere il suo compagno-rivale trionfare, ricordando anche i sacrifici della sua famiglia e di sua moglie Vivian:

È stata un’esperienza incredibile qualcosa che ricorderò per sempre. Ed è stato anche molto difficile, specie negli ultimi due anni con le sconfitte contro Lewis. Ho spinto come un pazzo, i momenti difficili che mi hanno dato una spinta, mi hanno motivato in un modo che non credevo fosse possibile per tornare a combattere. E’ stato un sacrificio da parte di tutta la mia famiglia, tutto è stato messo dietro a questo mio obiettivo. Mia moglie Vivian è stata incredibile, ha capito fino in fondo quel che volevo, ha badato a nostra figlia ogni notte, andando oltre quando le cose per me non si mettevano bene

Infine, un saluto e un arrivederci in un futuro tutto ancora da scrivere:

Ora mi godo il momento. C’è tempo per riflettere sulla stagione e godermi ogni esperienza che si presenterà sulla mia strada. La prossima pagina della mia vita vedremo cosa mi regalerà