Tag

Crutchlow

Browsing

E’ stato Cal Crutchlow il più veloce nella seconda sessione di prove libere di Silverstone in vista del Gp di Gran Bretagna, classe MotoGp, in programma domenica.

Il pilota inglese, in sella a una Honda non ufficiale, ha fatto segnare il tempo di 2’00″897, precedendo le Yamaha di Valentino Rossi e Maverick Vinales. Il ‘Dottore’ accusa un ritardo di 241 millesimi, mentre lo spagnolo è staccato di 271 millesimi.

Quinto crono per la Honda di Marc Marquez (+0,714), le due Ducati di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso sono rispettivamente sesta e nona a 758 e 996 millesimi. Sedicesima la Ducati non ufficiale di Danilo Petrucci.

A fine sessione sperimentata la nuova procedura per il flag to flag, ancora da approvare, con delle linee prefissate in pit lane, sia per ‘parcheggiare’ la moto, sia per riprenderla, e dei percorsi guidati per evitare problemi di precedenza. In apparenza nessun problema, ma serve il verdetto dei piloti. Così Petrucci al riguardo: “Pare più sicuro perché è regolamentato, ma a tanti piloti non piacerà perché non possono fare il salto da una moto all’altra”.

E’ Cal Crutchlow (Honda) il più veloce nelle prove libere della MotoGp del pomeriggio nel Gp d’Italia sul circuito del Mugello.

Il pilota britannico ha fatto segnare il miglior tempo girando in 1’47’’365, staccando Andrea Dovizioso (Ducati) e Jonas Folger (Yamaha) rispettivamente di 161 e 178 millesimi. Per trovare un altro pilota italiano dobbiamo scorrere la classifica fino all’8/o posto occupato da Andrea Iannone (Suzuki), ancora debilitato da problemi intestinali. Dietro al pilota di Vasto si sono piazzati Michele Pirro (Ducati) e Danilo Petrucci (Ducati/Pramac).

valentino rossi

Valentino Rossi (Yamaha), che ha continuato a non forzare per non compromettere il suo stato di salute, ha fatto segnare il 12/o tempo a 635 millesimi dalla vetta. Peggio di lui ha fatto il suo compagno di squadra e leader del mondiale Maverick Vinales, oggi 13/o, incappato un in brutto incidente alla curva Arrabbiata 2.

La moto si è molto danneggiata, mentre il pilota ha riportato un’abrasione all’avambraccio. La terza sessione di prove libere tornerà domani mattina alle ore 09,55.

Valentino Rossi

“Le sessioni di oggi sono state importanti per capire le mie condizioni fisiche. Questa mattina ho sofferto molto soprattutto in accelerazione, ma nel pomeriggio la situazione è un po’ migliorata. Fisicamente ho fatto fatica, specialmente nel respirare. Spero di fare ulteriori progressi domani e domenica. Il venerdì è sempre un giorno difficile ma almeno ci abbiamo provato”.