Segnare il tempo – FIORENTINA

 12.00

La Fiorentina ha una tradizione consolidatissima con i grandi attaccanti: parecchi sono stati i bomber ad aver vestito la maglia viola. Nel fascicolo di “Segnare il Tempo” dedicato alla squadra gigliata Paolo Mugnai ha scelto di raccontare, con una narrazione delicata e aderente ai fatti, le vicende dei goleador in grado di incidere di più nei momenti più significativi della storia della Fiorentina, cominciata nel 1926.

Esaurito

La Fiorentina ha una tradizione consolidatissima con i grandi attaccanti: parecchi sono stati i bomber ad aver vestito la maglia viola. Nel fascicolo di “Segnare il Tempo” dedicato alla squadra gigliata Paolo Mugnai ha scelto di raccontare, con una narrazione delicata e aderente ai fatti, le vicende dei goleador in grado di incidere di più nei momenti più significativi della storia della Fiorentina, cominciata nel 1926. Dagli uomini scudetto Maraschi e Virgili alle bandiere Hamrin e Batistuta, passando dai pionieri come lo sfortunato Romeo Menti e l’impomatato Petrone e dai beniamini Montuori e Borgonovo, fino ad arrivare a Riganò e Toni, uomini del rinascimento Viola: gente in grado di infiammare il già caldissimo cuore che batte dall’Arno alla curva Fiesole. L’appendice è invece dedicata alla “dinastia” dei Chiesa: Enrico, il bomber che è stato e Federico, quel che, si spera, sarà.