Maglia Zaire Mondiali 1974

 59.95

Maglia dello Zaire ai Mondiali del 1974 nella Germania dell’Ovest. Per la Nazionale dello Zaire fu la prima volta alla fase finale della Coppa del Mondo grazie al successo ottenuto nello stesso anno in Coppa d’Africa.

Maglia dello Zaire ai Mondiali del 1974 nella Germania dell’Ovest. Per la Nazionale dello Zaire fu la prima volta alla fase finale della Coppa del Mondo grazie al successo ottenuto nello stesso anno in Coppa d’Africa.

Questa maglia è stata testimone di una degli episodi più strambi del calcio mondiale. Nell’ultimo match del girone contro il Brasile, sul punteggio di 3-0 per i verde oro, fu fischiata una punizione dal limite. Incaricato di battere la punizione fu Rivelino, ma prima che l’arbitro fischiasse, un difensore dello Zaire, tal Mwepu Ilunga, si staccò dalla barriera di corsa e rinviò la palla colpendo quasi in faccia lo stesso Rivelino. L’episodio destò molte risate, si pensava che lo Zaire fosse arrivato al Mondiale senza sapere bene le regole del gioco.

Ma la realtà è un’altra: molti anni dopo, infatti, si seppe che i giocatori dei Tigers erano stati minacciati di morte in caso di sconfitta per più di tre gol di scarto. Questo per un giro di scommesse organizzato dallo stesso dittatore dello Zaire Mobutu: ciò spiega tutto, la tensione era alle stelle e probabilmente il povero Mwepu era così confuso da non badare neanche al fischio dell’arbitro.

Ti potrebbe interessare…