Maglia Vancouver Whitecaps 1980

 59.95

Maglia dei Vancouver Whitecaps nella stagione 1980.  È la divisa di uno dei club più storici degli Stati Uniti, tuttora in vita sotto il nome di Whitecaps FC.  Tra gli anni Settanta e Ottanta si qualificò sempre ai play off , vincendo tutte le Leghe a cui ha partecipato e confermandosi come una delle squadre migliori degli Stati Uniti. Nel 1979 vinsero la North American Soccer League (NASL).

Maglia dei Vancouver Whitecaps nella stagione 1980.

È la divisa di uno dei club più storici degli Stati Uniti, tuttora in vita sotto il nome di Whitecaps FC. Si tratta di uno dei tre club più longevi insieme ai Portland Timbers e ai Seattle Sounders), a seguito di una breve parentesi con il nome di Vancouver 86ers. Tra gli anni Settanta e Ottanta si qualificò sempre ai play off (neanche i Cosmos ci riuscirono), vincendo tutte le Leghe a cui ha partecipato e confermandosi come una delle squadre migliori degli Stati Uniti.

Nel 1979 vinsero addirittura la North American Soccer League (NASL) nel Soccer Bowl contro i Tampa Bay Rowdies (2-1 con doppietta di Whymark). Fu una cavalcata trionfale dove i Whitecaps sconfissero in sequenza quattro degli ultimi cinque campioni della NASL: Dallas Tornado, Los Angeles Aztecs e i New York Cosmos prima della gran finale. Il club ha sempre puntato sui giovani invece che sui grandi nomi sul viale del tramonto: questo è l’esempio dei canadesi fratelli Bob e Sam Lenarduzzi, e degli stranieri Bruce Grobbelaar e Peter Beardsley (finiti poi al Liverpool). Unica “chioccia” è stata l’olandese Ruud Krol.

Maglia retro della NASL blu, bianca e azzurra. 100% cotone.