Maglia Ungheria Mondiali 1954

 59.95

Maglia dell’Ungheria ai Mondiali del 1954. Splendido esemplare di una Nazionale storica, l’Aranycsapat del mitico schieramento 4-2-4. In finale  persero la Coppa contro i tedeschi: a Berna la partita finì 3-2. Impressionante lo score di Kocsis: 11 reti in questo Mondiale.

Maglia dell’Ungheria ai Mondiali del 1954. Splendido esemplare di una Nazionale storica, l’Aranycsapat del mitico schieramento 4-2-4. Guidati dalla stella Puskas e dall’allenatore Gusztáv Sebes, i Magiari dominarono  due anni prima le Olimpiadi del 1952, grazie al blocco della mitica Honved Budapest. Qui il capocannoniere fu Sándor Kocsis con 6 gol.

La Nazionale ungherese sembrava inarrivabile. Ai Mondiali del 1954 partì sommergendo di gol la Corea del Sud (9-0) e addirittura la Germania Ovest (8-3, poker di Kocsis). Un infortunio, però, tolse alla squadra nella fase cruciale della competizione il fondamentale Puskas (finora 3 gol). Nonostante questo, l’Aranycsapat riuscì a piegare il Brasile nella famosa battaglia di Berna (4-2) e in semifinale anche l’Uruguay, con lo stesso risultato. In finale però, pur con il ritorno di Puskas (andato pure in rete) persero la Coppa proprio contro i tedeschi: a Berna la partita finì 3-2 (Morlock, doppio Rahn, Puskas, Czibor). Impressionante lo score di Kocsis: 11 reti in questo Mondiale.

Maglia retro bianca, con strisce orizzontali verdi e rosse, stile vintage, prodotta in Europa seguendo il disegno degli anni Cinquanta però usando le tecnologie del nuovo millennio.

Ti potrebbe interessare…