Maglia Svizzera 1982

 59.95

Maglia della Svizzera del 1982. Era la Nazionale di Claudio Sulser, il giocatore del Grasshopper che fu capocannoniere della Coppa dei Campioni 1978-79. Il sogno della Svizzera di qualificarsi per i Mondiali del 1982 in Spagna si spezzò. Nell’ottobre 1982, la Svizzera vinse un’amichevole contro l’Italia campione uscente dal Mondiale in Spagna.

Maglia della Svizzera del 1982. Era la Nazionale di Claudio Sulser, il giocatore del Grasshopper che fu capocannoniere della Coppa dei Campioni 1978-79. Nella formazione c’erano anche due dei più importanti calciatori nella storia del calcio svizzero: il centrocampista Heinz Hermenn e il difensore Alain Geiger.

Il sogno della Svizzera di qualificarsi per i Mondiali del 1982 in Spagna si spezzò. Si trattava di un qualificazione che la Svizzera desiderava ardentemente dato che la sua ultima apparizione in una competizione internazionale era stata ai Mondiali del 1966. L’allenatore nel 1982 era Paul Wolfisberg.

Nelle prime tre partite la Svizzera perse 2-1 contro la Norvegia e l’Inghilterra, pareggiando 2-2 contro l’Ungheria.
Poi, gli svizzeri sconfissero l’Inghilterra per 2-1 e pareggiarono 1-1 in Norvegia. Ma fu dopo aver vinto in Romania per 2-1 che iniziarono a credere nella qualificazione. Sfortunatamente, il pareggio per 0-0 nell’ultima partita contro la Romania significò il terzo posto per la Svizzera facendo svanire il sogno dei Mondiali.

Nell’ottobre 1982, la Svizzera giocò un’amichevole contro l’Italia campione uscente dal Mondiale in Spagna: vinsero gli svizzeri 1-0.

Maglia da calcio vintage della Svizzera: rossa, con righine bianche e il tipico stemma con la croce. 50% cotone e 50% poliestere. Made in Europe.

Ti potrebbe interessare…