Gli stranieri che hanno reso grande la Juventus

 14.00

“Gli stranieri che hanno reso grande la Juventus” vuol essere un grande raccoglitore di tutti i calciatori non italiani che hanno vestito la maglia bianconera, divisi in ordine alfabetico, con una scheda riassuntiva per ognuna delle loro stagioni disputate a Torino e statistiche dell’avventura all’ombra della Mole. In aggiunta a ciò, per quindici leggende juventine è presente una scheda più approfondita, con biografia, citazioni storiche e statistiche di ogni genere.

“Gli stranieri che hanno reso grande la Juventus” vuol essere un grande raccoglitore di tutti i calciatori non italiani che hanno vestito la maglia bianconera, divisi in ordine alfabetico, con una scheda riassuntiva per ognuna delle loro stagioni disputate a Torino e statistiche dell’avventura all’ombra della Mole. In aggiunta a ciò, per quindici leggende juventine è presente una scheda più approfondita, con biografia, citazioni storiche e statistiche di ogni genere: a questa categoria appartengono ad esempio Cesarini, Sivori, Platini e Nedved, calciatori che hanno dedicato gran parte della loro carriera alla causa della Vecchia Signora e che, per questo, sono rimasti nei cuori di milioni di tifosi in giro per il mondo. Nella parte finale del libro sono presenti, inoltre, schede di approfondimento anche sui quindici allenatori di origine straniera che hanno guidato la Juventus in passato e sui due presidenti non italiani della storia bianconera, il francese Jean-Claude Blanc e lo svizzero Alfred Dick.