George Best l’ultimo eroe

 12.00

Il calcio di oggi è molto cambiato da quello degli anni 60, 70 e 80. I giocatori sono imprenditori di loro stessi, senza nessun attaccamento alla maglia ai tifosi. Sempre pronti a cambiare maglia per guadagnare di più, anche giocando nella squadra rivale. George Best, nel momento in cui è  stato di troppo al Manchester United, suo grande amore calcistico, ha preferito andare a giocare negli Stati Uniti, non per soldi, ma per ritrovare quella serenità perduta. Poteva continuare a giocare in Europa, non avrebbe avuto difficoltà a firmare contratti milionari.

Esaurito

Il calcio di oggi è molto cambiato da quello degli anni 60, 70 e 80. I giocatori sono imprenditori di loro stessi, senza nessun attaccamento alla maglia ai tifosi. Sempre pronti a cambiare maglia per guadagnare di più, anche giocando nella squadra rivale. George Best, nel momento in cui è  stato di troppo al Manchester United, suo grande amore calcistico, ha preferito andare a giocare negli Stati Uniti, non per soldi, ma per ritrovare quella serenità perduta. Poteva continuare a giocare in Europa, non avrebbe avuto difficoltà a firmare contratti milionari. Attraverso questo e book, si vogliono ripercorrere le tappe principali della carriera di questo fantastico personaggio con la consapevolezza di essere d’ accordo con Kenny Dalglish, ex Celtic e Liverpool: Tutto quello che cerchi in un calciatore, lui lo aveva. La gente lo critica per il modo in cui ha vissuto. Ma forse, senza una vita del genere, non sarebbe stato il giocatore che fu.