Due a zero -1986 lo Steaua Bucarest è campione d’Europa

 7.50

L’avevano definito il “nuovo Superman” poi è sparito. Helmuth Duckadam, quel 7 maggio del 1986 aveva conquistato il mondo. Un exploit casuale o un gran colpo di fortuna, secondo molti. Invece dietro a quella vittoria c’era una grande squadra e un progetto tecnico di primo livello. Nelle pagine di “Due a zero” leggerete le biografie di tutti i protagonisti e le cronache delle partite, gli aspetti politici e storici: in conclusione, la storia di un’impresa straordinaria.

L’avevano definito il “nuovo Superman” poi è sparito. Helmuth Duckadam, quel 7 maggio del 1986 aveva conquistato il mondo. Un exploit casuale o un gran colpo di fortuna, secondo molti. Invece dietro a quella vittoria c’era una grande squadra e un progetto tecnico di primo livello. Nelle pagine di “Due a zero” leggerete le biografie di tutti i protagonisti e le cronache delle partite, gli aspetti politici e storici: in conclusione, la storia di un’impresa straordinaria.