Pallavolo

L’Italia vince ma è fuori dal Mondiale. Buona la prima per le donne

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

È stata una vittoria amara per l’Italvolley maschile contro la Polonia nel match di Final Six.

Una vittoria che non ha portato al passaggio del turno. Serviva un risultato ben più largo per gli azzurri al fine di poter raggiungere la semifinale. Ma i sogni di Zaytsev e compagni sono volati via già al termine del primo set perso contro i polacchi con un netto 14-25.

I ragazzi del ct Blengini, però, non si sono scomposti e hanno voluto onorare al meglio la competizione e il pubblico presente al PalaAlpitour di Torino. Match equilibrato, risoltosi solamente al tie-break.

Il tecnico azzurro è deluso per come sia finita e c’è rammarico per la sconfitta subita un po’ a sorpresa contro la Serbia (3-0) qualche giorno fa.

Siamo delusi e non siamo contenti, quando dicevamo di essere ambiziosi non ci riferivamo a questo risultato. Il futuro? Ora non ci penso, non ho riflessioni in merito.

Del Pool tutte le squadre hanno chiuso con una vittoria e una sconfitta ma l’Italia è uscita a causa della differenza punti, a causa della formula dei due gironi da 3 squadre prima delle semifinali. Ciò ha permesso a Serbia e Polonia di giocare (dopo Italia-Serbia) sapendo già quale sarebbe stato il risultato che avrebbe avvantaggiato entrambe: biscotto o non biscotto, è un bel privilegio psicologico.

Tra l’altro dopo il primo set vinto dalla Polonia, e il passaggio automatico del turno, c’è stato comunque un cambio dal punto di vista anche dello spettacolo con i biancorossi che hanno fatto riposare i titolari.

L’Italia dunque si ferma dopo le prime quattro della classe: Brasile, Usa, Serbia e Polonia.

Per un’Italvolley che esce a testa bassa ce n’è un’altra che è partita col piglio giusto al Mondiale in Giappone. Le azzurre hanno battuto nel match d’esordio del Pool B la Bulgaria (25-15, 25-19, 25-22). Top scorer Paola Egonu, che ha concluso con 17 punti complessivi (12 attacchi, 4 muri e 1 ace). Prossima partita contro il Canada domani alle 6.40 italiane.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.