News

Volley: Europei U20, L’Italia sconfitta in semifinale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Termina in semifinale la corsa degli azzurrini ai Campionati Europei Under 20 in corso di svolgimento in Bulgaria, decisa solo al tie break, terminato in favore dell’ Ucraina (12-25, 26-24, 25-15, 24-26, 13-15)

Dopo aver perso il primo set, gli Azzurri erano riusciti a ribaltare la situazione, ma gli ucraini da parte loro non hanno mai mollato definitivamente e questo atteggiamento ha finito per premiarli. Sulla situazione di 2-2, infatti, le squadre sono arrivate a giocarsi il tie-break che ha visto gli azzurrini sprecare nel finale un buon margine di vantaggio costatogli la finale per la medaglia d’oro.

Nel primo set gli ucraini erano partiti forte (8-3, 14-8) e avevano sorpreso gli azzurrini incapaci di reagire e che avevano finito per cedere 25-12 sotto i colpi degli avversari.

Il secondo set è stato più equilibrato con i ragazzi di Totire che, dopo un avvio complicato, sono riusciti ad accumulare e gestire un minimo vantaggio protrattosi fino alle battute conclusive quando, al secondo set ball e ai vantaggi, erano riusciti a chiudere il parziale in proprio favore portando la gara in parità.

volley under 20

Terzo set ancora di marca azzurra con Sbertoli e compagni in pieno controllo della situazione e in grado di gestire senza particolari affanni il gioco fino al 25-15 conclusivo valso il 2-1 che sembrava indirizzare la partita nella giusta direzione.

Nella quarta frazione grande equilibrio tra le due squadre con i ragazzi di Totire che dopo essersi fatti sorprendere dagli avversari in avvio erano stati bravi a impattare la situazione nelle fasi finali. La situazione però si era fatta ancora più incerta dal 19-19 in poi quando gli ucraini erano riusciti a spuntarla 26-24 al secondo set ball grazie anche a qualche errore di troppo dei ragazzi italiani.

Tie-break ancora all’insegna dell’equilibrio con la formazione dell’est europeo intenzionata a non cedere nulla, ma con Galassi e compagni bravi ad accumulare un progressivo vantaggio dal 6-6 in poi.

Sul 13-8 per l’Italia, però, quando la situazione sembrava ormai sotto controllo, un blackout generale della squadra ha provocato un pesante break di 7-0 che ha condannato 15-13 la nazionale tricolore a giocare la finale per il 3°-4° posto (la sesta della sua storia) contro la Russia battuta dalla Polonia nella prima semifinale.

 

il tabellino

ITALIA-UCRAINA 2-3 (12-25, 26-24, 25-15, 24-26, 13-15)

ITALIA: Di Martino 10, Sbertoli 2, Margutti 6, Galassi 9, Pinali 13, Zonca 14, Piccinelli (L). Russo 1, Cominetti, Zoppellari. Ne: Romanò, Baldazzi. All. Totire

UCRAINA: Klepko 8, Holoven 4, Plotnytskyi 25, Rohozhyn 11, Viietskyi 8, Poluian 15, Kanaiev (L). Kucher (L), Lykhodid 1, Stolbunov, Ostapenko. Ne: Andriiuk All. Pasazhin

Arbitri: Burkiewicz (POL), Schimpl (SVK)

Durata Set: 20’, 28’, 22’, 29’, 19’

Spettatori: 100

Italia: bs 17, a 3, mv 10, et 36

Ucraina bs 24, a 18, mv 5,et 45

SEMIFINALI

Polonia-Russia 3-1 (25-23, 25-20, 19-25, 25-22)

Italia-Ucraina 2-3 (12-25, 26-24, 25-15, 24-26, 13-15)

FINALI

Oggi: 3-4 POSTO ore 14.30 Russia-Italia

Oggi: 1-2 POSTO ore 17 Polonia-Ucraina

Redazione mondiali.it

Comments are closed.