News

Sono stati scelti i tedofori italiani che accompagneranno la fiaccola olimpica

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il lunghissimo viaggio della fiaccola olimpica, partita da Incheon il 1 novembre, sarà accompagnato in alcune delle sue tappe di ben 2000 chilometri anche da 20 tedofori italiani.

Scelti con accuratezza tra personaggi più o meno illustri e tra gente comune, sono orgogliosi di rappresentare il proprio paese in questa marcia così significativa.

Li ha selezionati direttamente Samsung, che si è occupata della campagna di reclutamento con uno slogan di grande effetto: Corri per il sogno, diventa tedoforo. 

Ed era proprio il raggiungimento di un sogno il punto focale dell’intera selezione, perché ogni partecipante doveva raccontarsi, confessando un sogno da realizzare o già realizzato.

Da una parte quindi si sono ritrovati i cosiddetti dreamer, o sognatori, e dall’altra gli achiever, o lottatori per il proprio obiettivo raggiunto, e insieme sono stati valutati fino alla scelta dei 20 tedofori finali.

Provengono da diversi settori dello sport, del giornalismo, dello spettacolo e avranno anche loro una piccola parte all’interno della grandissima marcia legata alle Olimpiadi invernali di PyeongChang 2018, che il 9 febbraio darà ufficialmente il via all’evento.

Ecco alcuni nomi: Giusy Versace, atleta paralimpica, Paola Gianotti, ciclista giramondo, Frank Chamizo, campione di lotta libera, Danilo Callegari, appassionato di sport estremi, Tess Masazza, blogger, Nicolò Balini, blogger travel, Vittorio Brandi, già tedoforo a Londra nel 2012.

In totale ci saranno circa 7500 tedofori nella lunga marcia della fiamma olimpica e 20 di loro porteranno i colori dell’Italia.

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con particolare attenzione per l'affascinante mondo dello sport.

Comments are closed.