News

Speciale spareggi: è cominciato il ritiro degli Azzurri in vista del play off Mondiale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

E’ cominciato il ritiro della nazionale del ct Ventura in vista del doppio spareggio per l’ammissione ai Mondiali, contro la Svezia (venerdì 10 e lunedì 13). I primi ad arrivare nel centro tecnico federale di Coverciano sono stati ovviamente il viola Astori e i giocatori della Roma che avevano giocato poche ore prima al Franchi. Poi è toccato a quelli della Lazio, successivamente alla spicciolata sono arrivati gli altri.

Intanto il Ct Giampiero Ventura, ai microfoni de La Domenica Sportiva, ha dichiarato:

“E’ una vigilia serena. Siamo consapevoli dell’importanza e delle difficoltà di queste due partite. Incontriamo una squadra che ha battuto la Francia e ha eliminato l’Olanda, quindi non possiamo non rispettarla. Ma c’è anche grande fiducia. In Russia dobbiamo andarci tutti insieme: i calciatori e tutta l’Italia. Abbiamo voglia di fare qualcosa di importante. Jorginho? Ci aspettano due gare così complicate che è bene aprirsi a svariati modi di giocare. Non si può andare al Mondiale con un solo modulo: una volta superato lo spareggio, avremo tre settimane per lavorare tutti insieme e questo ci aiuterà. Un appello agli italiani? Andiamo insieme al Mondiale”.

convocazioni play off

Anche Ciro Immobile attaccante della Lazio ha parlato delle responsabilità e dell’importanza del match:

L’attaccante dal centro tecnico di Coverciano, sede del ritiro dell’Italia, è stato intervistato da SkySport«Sono pronto, a disposizione completa di mister Ventura. Sto a posto, adesso abbiamo altri quattro giorni per preparare la partita e possiamo gestire meglio le cose. La qualificazione al Mondiale? Abbiamo una grande responsabilità, è molto importante giocare questa partita. Forse si può dire che è la più importante della mia carriera perché ti porta ad una competizione talmente bella dalla quale l’Italia non può mancare. Sappiamo delle responsabilità e che dobbiamo rimanere sereni per prepararla bene, al 100% insieme al mister»

Redazione mondiali.it

Comments are closed.