News

Scherma, Mondiali: inizia la fase finale

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Lipsia, in Germania, per una settimana è la patria della scherma mondiale. In effetti nella città tedesca si stanno tenendo i Mondiali di categoria e gli azzurri presenti proveranno a dare gioia all’Italia intera.

Si entra subito nel vito con fioretto femminile dove l’Italia può addirittura sognare di portare quattro azzurre in semifinale. Toccherà appunto ad Arianna Errigo, Martina Batini, Alice Volpi e Camilla Mancini a coltivare questo desiderio così che l’Italia possa diventare Paese regina del fioretto.

Da sottolineare anche la pedana di sciabola maschile. Gli azzurri puntano su Luca Curatoli, Luigi Samele, Enrico Berrè ed Aldo Montano.

I leader da battere sono sicuramente l’ungherese campione olimpico, Aron Szilagyi e il fresco campione europeo, il tedesco Max Hartung.
Proprio il campano Luca Curatoli è la punta di diamante della squadra italiana e, dopo una buona stagione (con tanto di bronzo all’Europeo in Georgia), cercherà di dare del filo da torcere ai favoriti.
I fari sono puntati anche su Aldo Montano. Il livornese ha esperienze e il Mondiale di Lipsia potrà essere una delle sue ultime vetrine internazionali.

Nel femminile i sciabola sono Rossella Gregorio ed Irene Vecchi che proveranno ad andare avanti nel tabellone anche se la concorrenza è accesa.

Ok le ragazze della spada. Alberta Santuccio, Mara Navarria e Giulia Rizzi hanno superato tutte e tre le qualificazioni, accedendo così al tabellone principale della spada femminile. Una di loro si scontrerà con la già qualificata Rossella Fiammingo.

Dario Sette

Giornalista professionista, cura “Italians”, rubrica che parla di sportivi italiani che si sono affermati all’estero. E chissà magari, Ivanka Trump, la prossima volta non confonderà più Giorgio Chinaglia, ex attaccante di Lazio e New York Cosmos, per un santo.

Comments are closed.