Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Rosberg-Hamilton: conto alla rovescia per l'ultimo duello - Mondiali.it
News

Rosberg-Hamilton: conto alla rovescia per l’ultimo duello

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Nell’ultima prova del Mondiale, gli occhi sono tutti puntati su loro due. Un duello iniziato a marzo e che ha avuto bisogno di attendere l’ultima prova del campionato per decretarne il vincitore.

Rosberg guida il Mondiale con 12 punti di vantaggio sul compagno di scuderia, ma vorrebbe coronare il suo campionato con una vittoria:

14589860_676208419202810_3637754814647673191_o

“Sono concentrato al massimo, emozionato ed entusiasta. Lotterò ancora una volta con Lewis per il titolo e questa volta vorrei concludere con un successo – ammette Rosberg – Sono fiducioso per aver già lottato altre volte per il campionato, questa è la seconda volta che mi gioco il titolo all’ultima gara. L’esperienza aiuta ad essere più rilassato. Lewis è stato un grande rivale, ha disputato una stagione importante, è un ottimo pilota e mi aspettavo un anno ad altissimi livelli da parte sua. Io voglio fare una grande gara, vincere e portarmi a casa il titolo”.

E sul rapporto tra lui ed Hamilton Rosberg aggiunge:

“Lewis lo rispetto molto, fuori e dentro la macchina. Abbiamo avuto dei momenti difficili in questi ultimi anni ma abbiamo fatto dei progressi e quest’anno le cose sono andate decisamente meglio. Dicono che ho corso sulla difensiva? Lo ripeto per l’ennesima volta: io, in ogni week-end di gara, gareggio al massimo delle mie possibilità cercando di fare di tutto per vincere nel rispetto delle regole. Momento migliore della stagione? Singapore, per tutto il fine settimana sono andato benissimo”.

gp del messico

Lewis Hamilton dal canto suo non ha nessuna voglia di mollare proprio adesso e c’è da scommettere che proverà il tutto per tutto pur di giocarsi tutte le chance:

“Per me è stata una stagione con tanti alti e bassi, un po’ sfortunata da questo punto di vista, ma mi ha permesso di rafforzarmi trasformando le cose negative in positive – confessa il britannico – Sono tornato a lottare per il titolo anche se a un certo punto mi trovavo a 33 punti da Nico e sembrava impossibile, sono quasi riuscito a ribaltare la situazione e questo dimostra che tutto è possibile, affronterò questa gara con la stessa mentalità”.

In conferenza stampa l’inglese mette in chiaro i suoi obiettivi:

“Nico è sempre stato molto veloce ad Abu Dhabi, sarà una sfida molto impegnativa. L’unica cosa che posso fare è affrontare la gara a viso aperto, a testa alta, e far bene. Finora non è stata una annata spettacolare e non è andata come speravo, però ci sono molti aspetti positivi e spero di trarne anche da questa gara. Farò tutto il possibile per vincere, alla strategia penserò domenica, se sarò in testa cercherò di guadagnare il maggior margine possibile: se hai 18-20 secondi di vantaggio è il colpo più duro che puoi dare al tuo avversario. Bisogna studiare la gara per capire cosa può accadere. Qui è molto difficile seguire la macchina che sta davanti, il mio obiettivo sarà partire davanti fin da subito”.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.