News

Problema Lazio e Luis Alberto

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Qualche volta i giocatori hanno degli screzi con i propri club e questo è il caso del problema tra la Lazio e Luis Alberto, che sta tenendo banco in questi giorni, preoccupando i tifosi. Il giocatore, infatti, non si è presentato al ritiro ad Auronzo di Cadore con il resto della squadra e questo ha generato grossi malumori nella società e nel nuovo tecnico Sarri; a tal proposito, l’allenatore toscano ha ammesso che la situazione deve essere risolta e il giocatore dovrà dire qualcosa in merito.

Secondo voci di corridoio, l’atteggiamento dello spagnolo deriva dalla volontà di cambiare club, visto che la Lazio ha ricevuto diverse offerte da parte del Milan e della Juventus. La richiesta di Lotito, però, si aggira intorno a 50 milioni di euro e questa valutazione è, per Juve e Milan, troppo alta, per cui ci potrebbe essere la possibilità di una contropartita tecnica.

La situazione è tutt’altro che semplice da risolvere perché la valutazione della Lazio potrebbe aver fatto desistere altri club che avevano espresso interesse per il giocatore; su tutti, Atletico Madrid e Villareal sembravano molto interessate. La possibilità di mettere il giocatore fuori rosa sembra ancora remota ma potrebbe verificarsi qualora il calciatore non venisse ceduto; cosa che appare molto probabile e quasi inevitabile.

Problema Lazio e Luis Alberto – Caratteristiche Tecniche

Luis Alberto è un trequartista e ha una grande abilità nel mandare i suoi compagni in rete, grazie anche alla sua superba visione di gioco e alla buona capacità di crossare; all’occorrenza, può giocare anche come mezzala. Di piede destro, sa come calciare bene anche di sinistro e ha un buon feeling con il gol, avendo segnato 80 reti in carriera. Si distingue sui calci piazzati e spesso si incarica di battere punizioni, rigori e calci d’angolo; oltre a questo, spesso dimostra la sua bravura nel tiro da fuori, che gli ha consentito di segnare diversi gol dalla distanza.

Molto ben dotato tecnicamente, riesce ad aiutare la squadra anche ripiegando in fase difensiva; è, inoltre, molto abile nel far ripartire l’azione della squadra nelle transizioni positive. Nella corso della sua carriera, ha, finora, vinto 2 Supercoppe Italia e 1 Coppa Italia con la Lazio, che è il club che al momento sembra voler lasciare. A certificare le sue qualità, basti dire che il suo ex tecnico Simone Inzaghi lo considerata forse l’uomo più importante della sua squadra.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.