News

Preziosi Vende il Genoa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

“Nothing lasts for ever, even cold November Rain” è un verso di una famosissima canzone dei Guns and Roses e Preziosi che Vende il Genoa dopo quasi 20 anni sembra adattarsi bene alla citazione. Il famoso imprenditore del settore dei giochi, infatti, ha ceduto tutte le quote del club rossoblù al fondo americano 777Partners; non deterrà, quindi, alcuna quota azionaria ma rimarrà per 3 anni nel direttivo della società per aiutare la nuova proprietà.

Anche il presidente più longevo della Serie A, quindi, cede la sua squadra e, secondo i rumors, in questi giorni ci dovrebbero essere le firme per sistemare la parte burocratica della faccenda. Lo stesso Preziosi ha dichiarato che la cessione del club è cosa praticamente fatta e che il club più antico d’Italia andrà nelle mani di una proprietà affidabile e solida dal punto di vista economico. Resterà, comunque, per sempre un tifoso del Genoa.

Preziosi Vende il Genoa – Il Fondo

777Partners è un grande fondo di investimenti americano che conta al suo interno circa 600 dipendenti e degli assets pari a circa 3 miliardi di euro. Il grande portfolio del fondo consta di circa 49 aziende, tra cui i London Lions, una grande squadra del campionato di basket inglese.

I neo proprietari del Genoa hanno già investito nel calcio e possiedono circa il 6% delle quote del Siviglia e quindi vogliono puntare ad aumentare la loro presenza nel mondo del calcio.

Una storia lunga 18 anni

Enrico Preziosi ha rilevato il Genoa nel lontano 2003 e ha trovato una squadra sull’orlo del fallimento e retrocessa in Serie C1. Il nuovo patron dei Grifoni riesce a sistemare le cose dal punto di vista finanziario e ha la fortuna di un ripescaggio della squadra in B, per via di vicissitudini del Catania. Dopo una stagione nella serie cadetta, nel 2005 la squadra raggiunge la promozione in Serie A ma la gioia dura poco.

La società genoana, infatti, è accusata di aver aggiustato il risultato dell’ultima di campionato con il Venezia in cambio di soldi e la pena è la retrocessione in serie C1 con 3 punti di penalizzazione. Il Genoa, però, non si perde d’animo e in due anni riesce a risalire in Serie A con Gian Piero Gasperini, che guida i suoi uomini alla massima serie dopo 12 anni.

Da allora, i grifoni sono sempre rimasti in Serie A e la storia di Preziosi con questo club è terminata dopo ben 18 anni.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.