Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Play Off Mondiale: sabato le convocazioni di Ventura - Mondiali.it
News

Play Off Mondiale: sabato le convocazioni di Ventura

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Centottanta minuti che valgono la qualificazione alla Coppa del Mondo: è iniziato il conto alla rovescia per il play off mondiale con la Svezia, un doppio confronto in programma prima a Solna e poi a Milano che metterà in palio il pass per Russia 2018.

Nel pomeriggio di sabato 4 novembre il Commissario Tecnico Giampiero Ventura diramerà le convocazioni per i due match e domenica sera gli Azzurri si raduneranno al Centro Tecnico Federale di Coverciano, dove il giorno seguente saranno impegnati nella prima seduta di allenamento. La squadra partirà giovedì 9 novembre alla volta della Svezia, venerdì 10 scenderà in campo alla ‘Friends Arena’ di Solna per l’andata del play off e all’indomani della partita farà rientro a Milano, dove preparerà il match di ritorno sul campo del Centro Sportivo Suning di Appiano Gentile.

Intanto il ct svedese Andersson ha parlato alla Gazzetta dello Sport:

“La storia non scende in campo. Abbiamo rispetto e non paura”. “Dovremo giocare al nostro top, concentrati al massimo sempre. Se ci riusciamo possiamo vincere contro tutti” E su Ventura aggiunge: “Non credo che lo staff azzurro ci sottovaluti, sono dei professionisti. Ma se dovessero farlo, allora tanto meglio per noi…”. Il giorno del sorteggio non ha tanto guardato a chi avrebbe voluto incontrare: “Più che altro sono stato contento di conoscere l’avversario. Così ho potuto cominciare a studiarli, a prepararmi. A lavorare invece di aspettare. Prima di sapere chi avremmo incontrato nei playoff, non aveva nessun senso studiare altre squadre”.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.