Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Pallamano, qualificazioni ai mondiali 2017: Siracusa è pronta - Mondiali.it
News

Pallamano, qualificazioni ai mondiali 2017: Siracusa è pronta

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Sarà Siracusa ad ospitare dal 25 al 27 le qualificazioni ai Mondiali 2017 che si disputeranno in Germania, e che vedranno l’Italia affrontare, nel corso di un unico fine settimana, le avversarie di Israele e Portogallo.

Crederci, fino in fondo, è l’imperativo della compagine azzurra, che all’appuntamento arriverà con alle spalle due amichevoli vinte contro la Turchia e un intenso programma di allenamenti. Il 21 novembre la squadra si radunerà a Roma, per poi volare il 22 novembre in Sicilia, dove, sul 40×20 del Pala Lo Bello, ultimerà la sua preparazione. Esordio il 25 novembre, alle ore 18:00, contro Israele. Il 26 novembre, poi, le azzurre saranno spettatrici del match tra israeliane e il Portogallo, l’avversaria del 27 novembre (h 16:30).

venerdì 25 novembre
h 18:00 | Israele – Italia

sabato 26 novembre

h 20:00 | Portogallo – Israele

domenica 27 novembre

h 16:30 | Italia – Portogallo

Nessuno spazio per gli errori: il pass per la 2^ fase di qualificazione, quella dei Play-Off del giugno 2017, andrà alla sola prima classificata del girone.

Michael Niederwieser, tecnico della Nazionale femminile, presenta l’impegno di Siracusa:

“Il clima della squadra è ottimo. Abbiamo il dovere di fare del nostro meglio per qualificarci. Credo sia arrivato il momento di raccogliere ciò che è stato seminato dalla Federazione in questi anni col progetto Futura. Sappiamo di potercela giocare alla pari con entrambe le nostre avversarie: le abbiamo studiate, sappiamo che in particolare dovremo fare attenzione al Portogallo e che, in generale, non potremo permetterci cali di concentrazione. Tatticamente le ragazze sanno cosa fare, ci siamo preparati bene e anche il morale è più che positivo”.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.