News

Oro e nuovo record per Filippelli nella Coppa del Mondo di tiro a volo 2017

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

È proprio lui, il tiratore di Pistoia, il grande campione del mondo nello skeet 2017: Filippelli Riccardo.

Contro tutti i pronostici che vedevano favorito il suo compagno Gabriele Rossetti, già vincitore delle Olimpiadi di Rio 2016, riesce a battere tutti e imporsi primo vincendo la medaglia d’oro.

La Coppa del Mondo di tiro a volo 2017 che si sta disputando in India in questi giorni ieri ha proclamato vincitore nello skeet mondiale maschile il nostro azzurro Filippelli, che ha compiuto anche un’altra impresa storica. Con il suo punteggio, infatti, ha anche siglato il nuovo record mondiale di specialità.

Un risultato che permette al giovane italiano di prendersi la sua rivincita, dopo la bruciante delusione dovuta alla mancata convocazione alle Olimpiadi di Rio. È stata l’ultima gara che ha fatto la differenza e ha portato il tiratore di Pistoia proprio in cima al podio.

L’unico errore nel quarto piattello della prima pedana, contro i due sbagli del campione olimpico Rossetti, non è servito a impedirgli di andare dritto verso il primo posto nella lotta contro l’inglese Ben Llewellin, dopo aver battuto l’avversario Federico Gil, che si qualifica al terzo posto. 

Dopo l’iniziale pareggio si è dovuto ricorrere allo shoot-off per decretare il campione del mondo. I due tiratori hanno fatto una gara perfetta, concentrati sull’obiettivo e determinati a non fare errori e agevolare l’avversario. Ma proprio all’ultimo è l’inglese a fare uno sbaglio nel terzo piattello che gli costa la medaglia d’oro e Filippelli diventa il nuovo Campione.

Con 60 piattelli colpiti senza sbagliare un colpo Filippelli regala la Coppa del Mondo al suo paese, soddisfatto e orgoglioso per aver raggiunto un tale risultato facendo una gara straordinaria.

Ecco come commenta la sua performances e il trofeo:

E’ stata una bellissima gara, che ho interpretato bene fin dall’inizio. Ho affrontato la finale con la consapevolezza con non era possibile sbagliare. Mi sono chiuso ed ho pensato solo al bersaglio tenendo il fucile ben saldo al viso. Ringrazio chi mi sostiene quotidianamente, la Federazione che ci segue in tutto, il Gruppo Sportivo dell’Esercito che mi permette di continuare a fare questo meraviglioso sport ed i miei sponsor. Questa Coppa di Cristallo è anche loro

Il connazionale Gabriele Rossetti si è classificato al quinto posto, a causa di qualche errore di troppo che ha pregiudicato l’intera gara e la corsa verso il titolo.

La Coppa del Mondo di skeet maschile a Nuova Delhi fa trionfare dunque l’Italia, ma non è detto che questa competizione mondiale non regali altre soddisfazioni. Fino al 29 ottobre è tempo di finali e altri azzurri sono in corsa per conquistare la medaglia d’oro.

Oggi è la volta delle finali di double trap e i nostri azzurri in gara sono Daniele di Spigno e Davide Gasparini.

Dopo l’argento conquistato dalla coppia Jessica Rossi e Giovanni Pellielo nel trap misto e l’oro di Filippelli nello skeet, adesso i riflettori sono puntati verso questa nuova gara che sarà disputata in mattinata.

Laureata in materie umanistiche ha fatto della sua passione per la scrittura e il giornalismo un vero lavoro a cui si dedica a tempo pieno. Vive in Sicilia ma gira il mondo coi suoi pezzi che trattano di tutto e di tutti, con particolare attenzione per l'affascinante mondo dello sport.

Comments are closed.