News

Nazionale, Allegri: “Io Ct? E’ ancora presto”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

“Ambisco alla panchina della Nazionale ma non ora, ho un contratto con la Juventus e dobbiamo ancora raggiungere tante cose e obiettivi importanti, oltre a costruire una squadra per il futuro”. Così l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri in merito a un suo possibile approdo sulla panchina della Nazionale per sostituire l’esonerato Gian Piero Ventura.

“Alla Nazionale ci penserò quando mi chiameranno, se lo faranno, sennò andrò al mare -aggiunge Allegri in conferenza stampa alla vigilia del match con la Sampdoria-. Io ho sentito parlare anche di drammi ma i drammi sono altri nella vita, è stato un evento straordinario che purtroppo ha lasciato l’Italia fuori dal Mondiale”.

Poi rivela che i giocatori tornati dalla sfida persa contro la Svezia potrebbero non giocare:

“Non giocano Buffon e Barzagli. Stanno smaltendo la delusione. Credo che i giocatori di quel livello lì ambiscano sempre a giocare il Mondiale. Ci vorrà il tempo necessario ma entrambi stanno bene. Buffon sta molto bene fisicamente, ha avuto una bella reazione. E’ un evento straordinario che purtroppo ha lasciato l’Italia fuori dal Mondiale. Quando succedono queste cose ci sappiamo rialzare e ripartire”.

Intanto Ancelotti continua ricevere endorsment da parte di molti addetti ai lavori, ultimo dei quali l’allenatore del Toro Sinisa Mihajlovic

“Ancelotti sulla panchina dell’Italia? Carlo ha grande esperienza, tutti lo rispettano. Ha vinto molto ovunque, anche se la Nazionale è un’altra cosa. Ma sarebbe un’ottima scelta”.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.