News

Locatelli vicino alla Juve

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

La squadra di Allegri ancora non ha assestato colpi di mercato significativi e il primo potrebbe essere Locatelli che è vicino alla Juve. Il centrocampista azzurro, che ha fatto mostrato a tutti il suo talento nelle due partite di Euro 2020 con l’Italia, ha suscitato il forte interesse dei bianconeri ed è pronto a cambiare casacca.

In queste prime fasi della trattativa, la Vecchia Signora ha convinto il giocatore del Sassuolo, con la proposta di un contratto di quattro o cinque anni a tre milioni più bonus netti a stagione. La società emiliana, però, al momento non sembra convinta dei 30 milioni più contropartita tecnica; pertanto, sta temporeggiando per ottenere di più, visto che le offerte per il giocatore non mancano.

Ad ogni modo, nella prossima settimana ci sarà un incontro tra le due società; la proposta dovrebbe essere ancora quella di un prestito biennale con obbligo di riscatto a 30 milioni e una contropartita tecnica; vedremo se questo sarà il passo decisivo per portare Locatelli alla Juve e se ci sarà, finalmente, l’accordo.

Locatelli vicino alla Juve – Caratteristiche Tecniche

Manuel Locatelli è il classico centrocampista moderno, abile a calciare con tutti e due i piedi, con un fisico prestante, molto predisposto alla corsa e al sacrificio e con ottime qualità tecniche. Si tratta, quindi di un giocatore che sa giocare sia come regista davanti alla difesa che come mezzala. Nella nazionale italiana di Mancini, di solito interpreta quest’ultimo ruolo, perché è migliorato anche nei tempi di inserimento nell’area di rigore avversaria; guidato dal regista Jorginho, infatti, si spinge molto anche in progressione offensiva e ciò gli ha consentito di realizzare due gol.

Nel 4-2-3-1 del Sassuolo di De Zerbi, invece, giocava spesso come centrocampista centrale, dimostrando una grande bravura nello smarcarsi tra le linee e nella verticalizzazione; spesso, inoltre, si inseriva nella linea della difesa per agevolare la costruzione dal basso.

Proprio per la sua duttilità tattica e la sua buona tecnica individuale, Allegri lo ha inserito al primo posto nella sua lista dei desideri e con la maglia della Juve avrà modo di maturare ancora di più.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.