Calcio

L’Atletico Madrid vince la Liga 2021

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Nella 38esima e ultima partita della Liga Spagnola i giochi sono fatti e l’Atletico Madrid vince la Liga 2021 in una partita al cardiopalma. La squadra di Simeone, infatti, ha sofferto tantissimo contro il Valladolid di Ronaldo, che è retrocesso, andando in svantaggio e riuscendo a completare la rimonta al 67′ grazie a un gol di Suarez.

D’altronde, la sofferenza è nel DNA della squadra di Simeone, che, per caratteristiche, è una squadra che non molla mai e combatte sempre. Grazie alla rimonta di oggi, l’Atletico Madrid ha portato a casa l’undicesima Liga; a sei anni di distanza da quella del 2014, sempre con Simeone in panchina, lo scudetto è tornato nella seconda squadra di Madrid.

Il Real Madrid di Zidane, che probabilmente lascerà il club madrileno, ha sofferto contro il Villareal ed è riuscito a rimontare il gol di Pino con le reti di Benzema e Modric al 90esimo. La rimonta contro la finalista dell’Europa League, però, non serve ai Galacticos in virtù della vittoria dell’Atletico; il quale  ha mantenuto invariato il distacco di 2 punti e ha vinto.

E’ stato, quindi , un campionato molto avvincente e combattuto, deciso solo all’ultima giornata e, fino alla penultima di campionato, anche il Barcellona era in corsa, prima di subire la sconfitta contro il Celta Vigo.

Il campionato dell’Atletico è stato a due velocità perché la squadra di Simeone è stata straripante all’inizio, arrivando a +10 nella 21esima (con una partita in meno per il Real). Poi il Covid e gli infortuni hanno fatto perdere terreno alla squadra; Simeone ha sofferto molto e ha tirato un sospiro di sollievo al dopo il triplice fischio di oggi.

 

L’Atletico Madrid vince la Liga 2021 – Reazioni di Suarez

Il più emozionato è stato sicuramente Suarez, che, a fine partita, ha videochiamato la famiglia e non è riuscito a contenere le copiose lacrime. E’ stata una stagione travagliata per l’asso uruguaiano, triste perché il Barcellona lo ha ceduto in modo frettoloso, quasi fosse un giocatore finito. Lui ha dimostrato di non esserlo, segnando 21 gol in campionato, compreso quello decisivo di oggi, che gli ha fatto vincere la Liga.

Ha, dichiarato, poi, apertamente che questa vittoria ha il sapore della rivincita nei confronti del club Blaugrana; il club che, evidentemente, ha commesso un errore nel cederlo ai rivali.  Forse il Barcellona si rifarà grazie all’acquisto di Aguero, che sembra vicinissimo.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.