Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
La Goggia non si ferma più: terza nel Super G di Lake Louise - Mondiali.it
News

La Goggia non si ferma più: terza nel Super G di Lake Louise

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Terzo podio in cinque gare disputate per Sofia Goggia, il vero fenomeno di questo inizio della Coppa 2016/2017.

Dopo il terzo posto nel gigante di Killington, che aperto le danze, il secondo posto nella discesa di Lake Louise, è arrivato anche il terzo posto nel superG accorciato, sempre sulla Men’s Olympic. Goggia ha assunto una sicurezza e una padronanza degli sci che le permettono di essere fra le migliori in ogni circostanza, sia fra le porte del gigante, sia nelle gare veloci, dove c’è da girare e da scorrere. Tre podi in tre discipline diverse in un’unica stagione, come non accadeva a un’italiana dai tempi di Isolde Kostner, che fu capace di realizzare il triplete (gigante, superG e discesa) nella stagione 95/96, oppure come fece Deborah Compagnoni nel 91/92 e nel 92/93 (slalom, gigante e superG). Insomma una roba da grandi campionesse che proiettano la 24enne finanziera bergamasca verso un’annata da ricordare.

goggia_sorriso

Nella gara odierna, Lara Gut è stata la migliore, decisa a rifarsi degli errori commessi nelle due discese per totalizzare il 100 che le serve per accorciare la classifica nei confronti di Mikaela Shiffrin. Il tempo della campionessa svizzera è di 1’02″68, per soli 10 centesimi meglio di quello di una ritrovata Tina Weirather e per 59 centesimi meglio di quello di Sofia.
Alle splle della Goggia le protagoniste di queste giornate a Lake Louise: Kajsa Kling, Ilka Stuhec, Viktoria Rebesburg, a testimonianza della ottima gara messa in pista dalla azzurra.
Nadia Fanchini, altra atleta capace di fare podio in tre discipline ma non nella stessa stagione, si sta comunque ritrovando in velocità e dopo l’ottavo posto della discesa mette in carniere il nono posto nel superG odierno a 97 centesimi di ritardo dalla vincitrice.

18/a Johanna Schnarf a 1″38, 22/a Francesca Marsaglia a 1″52, 24/a Elena Curtoni a 1″57, 27/a Federica Brignone a 1″66, 30/a Elena Fanchini a 1″72 le altre italiane a punti. Nicol Delago è 31/a a 1″75, più attardate le altre azzurre.

Nella classifica generale Mikaela Shiffrin è sempre prima con 358 punti, davanti a Lara Gut che sale a 330 e a Sofia Goggia a quota 267.
Ma con una Goggia così è lecito sognare.

Ordine d’arrivo

1         GUT Lara     SUI     1:02.68
2         WEIRATHER Tina     LIE     1:02.78     +0.10
3         GOGGIA Sofia     ITA     1:03.27     +0.59
4         KLING Kajsa     SWE     1:03.38     +0.70
5         STUHEC Ilka     SLO     1:03.42     +0.74
6         REBENSBURG Viktoria     GER     1:03.44     +0.76
7         SUTER Corinne     SUI     1:03.52     +0.84
8         SCHMIDHOFER Nicole     AUT     1:03.56     +0.88
9         FANCHINI Nadia     ITA     1:03.65     +0.97
10       WILES Jacqueline     USA     1:03.69     +1.01

Redazione mondiali.it

Comments are closed.