Calcio

Kane vuole lasciare il Tottenham

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il mercato in questo periodo è in subbuglio e, oltre ad Aguero che terminerà con il City, sta facendo scalpore la notizia che Kane vuole lasciare il Tottenham.  A confermarlo è stato lo stesso giocatore, che ha infirmato ovviamente anche il club della sua volontà di cambiare aria. Il suo contratto, però, durerà ancora per altri tre anni, per cui la società vuole assicurarsi un cospicuo introito dall’eventuale cessione dell’attaccante.

Il fortissimo attaccante inglese ha passato gran parte della sua carriera al Tottenham che lo ha acquistato nel 2011, girandolo in prestito per qualche anno. Dalla stagione 2014-2015 è titolare inamovibile nel club di Londra e ha sempre segnato gol a grappoli; tra l’altro, detiene il record di realizzazioni nel campionato inglese in un anno solare, con 58 reti.

In questa stagione, inoltre, Kane ha segnato 32 gol, di cui 22 in campionato e quindi parliamo di uno degli attaccanti più forti del mondo. Non ha, però, ancora mai alzato alcun trofeo e questo sicuramente gli ha fatto storcere il naso e fatto venire voglia di cambiare.

Quest’anno, il Tottenham era primo fino a gennaio ma poi è andato giù in picchiata, perdendo anche la qualificazione all’Europa League e, se tutto va bene, riuscirà a qualificarsi solo per la Conference League; si tratta di un trofeo che inizierà a partire dalla prossima stagione ma, evidentemente, non è molto prestigioso.

Kane vuole lasciare il Tottenham – Caratteristiche Tecniche

Harry Kane è senza dubbio una delle migliori punte centrali in circolazione. Si tratta di un attaccante forte fisicamente, alto circa un metro e 88, con una grandissima propensione alla finalizzazione. Nonostante la sua forza fisica, partecipa anche alla manovra e calcia con entrambi i piedi, anche se predilige il destro.

Kane vuole cambiare Squadra – Dichiarazioni

L’attaccante ha fatto sapere di voler cambiare per non avere rimpianti a fine carriera, anche perché ritiene di avere tutte le carte in regola per vincere molto; dopo 16 anni, quindi, vuole cambiare per diventare il miglior giocatore possibile, esaltando al massimo le sue grandi qualità. Vorrebbe, inoltre, provare a raggiungere gli standard di Messi e CR7 nei loro migliori periodi e, per fare ciò, ha necessità di un club che abbia grosse ambizioni.

Non sa ancora cosa succederà nel suo futuro ma spera di essere ceduto per fare uno step successivo nella sua carriera; dobbiamo dire che questo è comprensibile per un giocatore che nel Tottenham ha realizzato 220 gol in 334 partite.

In questi giorni, inoltre, la punta ha speso parole bellissime nei confronti del neo allenatore della Roma Mourinho, che è stato appunto esonerato dagli Spurs in questa stagione. Questo esonero, potrebbe essere stata una delle cause per cui Keane vuole lasciare il Tottenham, perché per la sua ammirazione Mou è veramente grande.

Ovviamente molte squadre sono interessate a lui, in primis Manchester United, City e Chelsea per quanto riguarda la premier, che da tempo vorrebbero ingaggiarlo. C’è stato un interessamento anche della Juventus, del PSG e del Real Madrid e bisogna vedere cosa deciderà la dirigenza; che, per ora, non sembra intenzionata a cederlo per una cifra inferiore a 100/120 milioni di sterline.

Si tratta di cifre abbastanza importanti ma il valore del giocatore giustifica pienamente la richiesta del Tottenham; per cui pensiamo che chi lo vuole acquistare dovrà essere pronto a sostenere un grande esborso di denaro, per accaparrarsi il prolifico attaccante degli Spurs.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.