Warning: stripos() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 90

Warning: trim() expects parameter 1 to be string, array given in /home/customer/www/mondiali.it/public_html/wp-includes/functions.wp-styles.php on line 101
Infortunio di Vina Qualificazioni Mondiali 2022 Qatar - Mondiali.it
News

Infortunio di Vina Qualificazioni Mondiali 2022 Qatar

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

A volte capita che anche il sostituto di un giocatore infortunato abbia dei problemi fisici e l’infortunio di Vina Qualificazioni Mondiali 2022 Qatar rientra in questa casistica e preoccupa Mourinho. Il tecnico portoghese, infatti, sta monitorando la situazione e si augura vivamente di non dover fare a meno del suo terzino sinistro per molto tempo.

Dalla nazionale uruguayana, comunque, arrivano notizie relativamente rassicuranti, in base alle quali il calciatore potrebbe essere a disposizione anche per la prossima contro il Sassuolo. Il problema, un fastidio al bicipite femorale sinistro, sembra meno pesante del previsto e non dovrebbe perdurare, quindi, a lungo. Per il prossimo impegno della sua nazionale con la Bolivia, comunque, il terzino non potrà scendere in campo e sarà tenuto a riposo.

La Roma, quindi, tira un sospiro di sollievo, dopo l’uscita anzitempo di Vina nella sfida contro il Perù; anche perché dopo la sosta delle nazionali ci sarà un gran numero di partite, tra campionato e Conference League, e l’idea di affrontarle senza il terzino sinistro avrebbe evocato pensieri foschi.

Infortunio di Vina Qualificazioni Mondiali 2022 Qatar – Inizio con la Roma

Ingaggiato per sostituire l’infortunato Spinazzola, che probabilmente torna a gennaio 2022, Vina sta partendo sempre da titolare nella Roma di Mourinho. Le sue prime quattro gare della stagione, due di campionato e due di conference League, lo hanno visto a tratti un po’ titubante; ma comunque, nel complesso, si è dimostrato abbastanza affidabile, considerando che ci vuole un po’ di tempo per adattarsi al nuovo campionato.

Generalmente, come da sue caratteristiche, sembra più efficace in fase di supporto all’azione offensiva che in fase di copertura, dove a volte commette qualche sbavatura. Mourinho, comunque, punta molto sull’uruguayano, che giocando in Serie A sicuramente ha l’opportunità di migliorare in fase difensiva e dal punto di vista dell’intelligenza tattica, che in Italia è curata in modo maniacale. Per la gara contro il Sassuolo, se il neo terzino sinistro giallorosso dovesse essere indisponibile, l’allenatore portoghese impiegherebbe Calafiori, fresco di convocazione con la nazionale Under21 di Nicolato.

In alternativa, Ibanez potrebbe stazionale sulla fascia sinistra, con Smalling in posizione centrale in difesa.

Redazione mondiali.it

Comments are closed.