News

Hauge vicino all’Eintracht Francoforte

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

A volte anche giovani di buone prospettive cambiano squadra per vari motivi e questo è il caso di Hauge vicino all’Eintracht Francoforte, dopo una stagione al Milan. Il calciatore norvegese sembra, infatti, molto vicino al passaggio all’Eintracht Francoforte e sta, quindi, per iniziare un’esperienza nella Bundesliga.

Il club tedesco aveva, nei giorni scorsi, fatto pervenire un’offerta da circa 7-8 milioni di euro che il Milan ha declinato; dopodiché, i tedeschi hanno rilanciato, arrivando a offrire circa 12 milioni di euro, che potrebbero essere sufficienti per la conclusione della trattativa.

Ancora manca qualche tassello per completare l’operazione, anche perché ci sono altre squadre interessate al norvegese, tra cui il Wolfsburg. La cosa certa è, comunque, il fatto che Milan e calciatore siano al momento abbastanza distanti, visto che Pioli non ha convocato la sua ala per l’amichevole del primo agosto contro il Nizza.

 

Hauge vicino all’Eintracht Francoforte – Caratteristiche Tecniche

Il norvegese è un’ala sinistra, dotata di un fisico notevole e di un buon cambio di passo, che gli consente di sfondare sul versante sinistro. All’occorrenza, Hauge può giocare anche come ala destra, grazie al suo grande dribbling che gli consente di creare superiorità numerica in zona d’attacco. Essendo destro di piede, tende spesso a partire dalla sinistra e accentrarsi per calciare in porta o scaricare palla tra le linee.

Negli ultimi anni, ha aumentato la sua confidenza con il gol, che sono arrivati grazie agli inserimenti e ai tiri da fuori area. Pur essendo ventunenne, ha già realizzato 40 reti nella sua carriera. In fase di non possesso, tende ad andare a pressare per recuperare il pallone anche se a volte sbaglia i tempi dell’aggressione; ha, quindi, ampi margini di miglioramento rispetto a questa fase di gioco.

A livello tattico, sembra un po’ grezzo ma nella Bundesliga avrà la possibilità di migliorare sotto questo punto di vista e maturare ulteriormente. In patria è considerato un po’ come il gemello di Haaland, che sembra un po’ eccessivo ma le sue qualità sono indubbie e c’è solo da fare il salto di qualità.

Mondiali.it è un progetto nato nel 2016 che vuole racchiudere nel sito web www.mondiali.it tutte le informazioni e i commenti riguardanti i campionati mondiali di qualsiasi disciplina sportiva.

Comments are closed.