News

Gigante donne: Moelgg terza, fuori la Goggia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

La fantastica annata della squadra femminile si arricchisce del podio di una nuova protagonista. Si tratta di Manuela Moelgg, terza nel gigante donne di Semmering ma soprattutto capace di infilare il podio numero 11 della carriera, a distanza di quasi 12 anni dal primo piazzamento importante in Coppa del mondo (fu seconda in slalom ad Aspen nel novembre 2004) e a quasi 6 anni dal terzo posto nello slalom di Zagabria, addirittura quasi sette se consideriamo il terzo posto in gigante ottenuto a Soelden nel 2010.

14732405_10153982771521361_498629761567299676_n

Una campionessa tenace a cui il destino ha regalato molto meno di quanto meritasse, capace di ritrovarsi nella giornata che aveva visto la squadra azzurra perdere nella manche d’apertura in un solo colpo Sofia Goggia (fuori a una porta dal traguardo quando aveva il terzo tempo), Federica Brignone e Nadia Fanchini.

Invece Manuela è scesa con grande autorità e decisione, incurante del vento che a folate infastidiva le protagoniste di giornata, e dopo il secondo tempo di metà gara, ha contenuto il veemente ritorno di Lara Gut (risalita dal diciassettesimo al quarto posto), per piazzarsi alle spalle di una Mikaela Shiffrin tornata imprendibile anche fra le porte larghe e della leader della graduatoria di specialità, la francese Tessa Worley.

10931243_950967081695494_966152593232428441_n

Applausi anche per la prestazione di Marta Bassino: la ventenne piemontese, terza al mattino, ha commesso qualche piccola imprecisione nella manche decisiva, ma per la quarta volta in altrettante prove stagionali fra le porte larghe ha concluso nella top-5, indice di grande maturità agonistica.

A punti sono finite anche Francesca Marsaglia (diciannovesima) ed Elena Curtoni (ventunesima), mentre Irene Curtoni è uscita nella seconda manche (era undicesima) e Laura Pirovano non si è qualificata per pochi centesimi.

La graduatoria generale di coppa vede al comando Shiffrin con 598 punti davanti a Gut con 543 e Ilka Stuhec con 486, quarta è Goggia a quota 467. In gigante Worley sale a 320 punti contro i 265 di Shiffrin e i 210 di Gut, seguono Bassino con 200 e Goggia con 185. Domani nuovo gigante con le manches a partire dalle ore 10.30 e 13.30, diretta tv su Raisport ed Eurosport.

Ordine d’arrivo

1 SHIFFRIN Mikaela      1995      USA       59.91      1:01.90      2:01.81
2 WORLEY Tessa      1989      FRA       1:00.71      1:01.88      2:02.59      +0.78
3 MOELGG Manuela      1983      ITA       1:00.18      1:02.72      2:02.90      +1.09
4 GUT Lara      1991      SUI       1:01.27      1:01.78      2:03.05      +1.24
 5 BASSINO Marta      1996      ITA       1:00.40      1:02.97      2:03.37      +1.56  
6 DREV Ana      1985      SLO       1:00.87      1:02.54      2:03.41      +1.60
7 REBENSBURG Viktoria      1989      GER       1:01.60      1:01.82      2:03.42      +1.61
8 VLHOVA Petra      1995      SVK       1:01.36      1:02.10      2:03.46      +1.65
9 MOWINCKEL Ragnhild      1992      NOR       1:01.10      1:02.39      2:03.49      +1.68
10 LOESETH Nina      1989      NOR       1:01.20      1:02.32      2:03.52      +1.71

Redazione mondiali.it

Comments are closed.